DISCARICA ALBANO, REA: “BASTA CON SCELTE NON SOSTENIBILI E CALATE DALL’ALTO”

DISCARICA ALBANO, REA: “BASTA CON SCELTE NON SOSTENIBILI E CALATE DALL’ALTO”

20/07/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 465 volte!

“Ormai da qualche giorno, dopo mesi di fer­mo, ha ria­per­to la dis­car­i­ca di Albano Laziale, per la gioia del sin­da­co Gualtieri che adesso potrà con­ferire i rifiu­ti di Roma e alleg­gerire così l’emergenza. Una scelta, quel­la aval­la­ta dal Campi­doglio, appre­sa sola­mente dal­la tele­vi­sione, e cala­ta dall’alto su un ter­ri­to­rio, quel­lo dei Castel­li Romani, che da anni sta “aiu­tan­do” la Cap­i­tale dal pun­to di vista ambi­en­tale e logis­ti­co. Una deci­sione, quel­la di riaprire il sito di Ron­cigliano, dunque che non con­di­vidi­amo e che molto prob­a­bil­mente avrebbe mer­i­ta­to una mag­giore rif­les­sione. Se nel 2022, sti­amo anco­ra ragio­nan­do con la log­i­ca delle dis­cariche, dell’interramento dell’immondizia, vuol dire evi­den­te­mente che la direzione è quel­la sbagli­a­ta, che si sta proce­den­do con­tro­mano rispet­to a una ges­tione del ciclo rifiu­ti real­mente sosteni­bile, effi­ciente e vir­tu­osa. Sen­za con­sid­er­are che Roma con­tin­ua a scari­care i suoi prob­le­mi sul­la provin­cia, un fat­to davvero illogi­co e inam­mis­si­bile. Su questo fronte, è nec­es­sario davvero ripen­sare tutto”.
Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista, Gabriel­la Caramanica.