Caserta: i Carabinieri sequestrano discarica abusiva con rifiuti speciali

Caserta: i Carabinieri sequestrano discarica abusiva con rifiuti speciali

26/03/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1750 volte!

TERRA DEI FUOCHI: I CARABINIERI DEL NOE DI CASERTA SEQUESTRANO DISCARICA ABUSIVA CONTENENTE 12.000 MC DI RIFIUTI SPECIALI. 1 DENUNCIA.

 

Pros­egue sen­za sos­ta l’attività di con­trol­lo dei Cara­binieri per la Tutela Ambi­en­tale final­iz­za­ta al con­trasto dei reati in dan­no all’ambiente nel­la cd. Ter­ra dei Fuochi.

Nel cor­so di una piani­fi­ca­ta attiv­ità vol­ta a pre­venire in par­ti­co­lare gli incen­di di rifiu­ti ille­gal­mente stoc­cati e a con­trastare il fenom­e­no del­lo smal­ti­men­to cd in “nero” dei rifiu­ti, i mil­i­tari del NOE di Caser­ta han­no pos­to sot­to seque­stro una vas­ta area di cir­ca 3000 mq ubi­ca­ta in provin­cia di Caser­ta ove veni­vano rin­venu­ti cir­ca 12000 mc di rifiu­ti spe­ciali cos­ti­tu­iti da detri­ti prove­ni­en­ti da attiv­ità di demolizione edile, terre e roc­ce da sca­vo, ceramiche nonché mate­ri­ali fer­rosi e plastici.

All’interno dell’area, recin­ta­ta con bloc­chi in cal­ces­truz­zo e chiusa con un can­cel­lo per impedirne l’accesso, i mil­i­tari han­no rin­venu­to anche diver­si macchi­nari per l’attività di recu­pero di rifiu­ti e di mate­ri­ali iner­ti in sta­to di abban­dono (muli­ni fis­si e mobili per la maci­nazione e vagliatura).

Il pro­pri­etario dell’area è sta­to per­tan­to denun­ci­a­to all’autorità giudiziaria per smal­ti­men­to illecito di rifiu­ti e per real­iz­zazione e ges­tione illecita di dis­car­i­ca non autor­iz­za­ta.

L’operazione dei cara­binieri del NOE di Caser­ta si inserisce in una più ampia attiv­ità di pre­ven­zione e con­trasto all’illegalità ambi­en­tale che nel recente peri­o­do ha por­ta­to ad eseguire sul ter­ri­to­rio 25 con­trol­li 17 sequestri ed alla denun­cia di 13 persone. 

Il val­ore com­p­lessi­vo dei sequestri odierni ammon­ta a cir­ca 300.000 euro.