Nasce l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL a S.M. delle Mole. A fine maggio due weekend di eventi culturali da non perdere

Nasce l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL a S.M. delle Mole. A fine maggio due weekend di eventi culturali da non perdere

28/04/2024 0 Di Roberto Pallocca

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 532 volte!

Innanz­i­tut­to seg­nat­e­vi le date, gli ulti­mi due week­end di mag­gio: 24, 25 e 26 mag­gio, e a seguire 31 mag­gio, 1 e 2 giug­no. 

Cosa accadrà? Di che sti­amo par­lan­do?

Di un fes­ti­val cul­tur­ale sosteni­bile, l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL, dal­l’an­i­ma eco­log­i­ca, artis­ti­ca ed enogas­tro­nom­i­ca, che sarà una vet­ri­na impor­tante per alcune delle eccel­len­ze e delle pecu­liar­ità del nos­tro ter­ri­to­rio e del­la nos­tra comu­nità.

Dove?

Tut­ti gli even­ti del fes­ti­val si ter­ran­no pres­so la sede del pun­to infor­ma­ti­vo del Par­co regionale del­l’Ap­pia Anti­ca e PIC di Mari­no, gesti­to dai volon­tari del cir­co­lo Legam­bi­ente Appia sud Il ric­cio, su via del­la Repub­bli­ca a San­ta Maria delle Mole, lim­itro­fo alla stazione FS.

Come nasce l’idea di fes­ti­val green a San­ta Maria delle Mole?

 

Nasce a set­tem­bre del 2023 dall’incontro – un incon­tro in sen­so let­terale: una stret­ta di mano, qualche paro­la fret­tolosa – tra il sot­to­scrit­to e Mirko Lau­ren­ti, Pres­i­dente di Legam­bi­ente Appia Sud Il ric­cio. L’occasione di una breve chi­ac­chier­a­ta infor­male diven­ta il seme di un’idea che ognuno con­di­vide con la pro­pria cer­chia asso­cia­ti­va. Mirko con Legam­bi­ente, io con i ragazzi di MIND (Movi­men­to Idee Natu­ra Diver­sità), un grup­po di gio­vani oper­a­tori cul­tur­ali, che molti di voi già conoscer­an­no, con cui ani­mi­amo il pae­sag­gio cul­tur­ale di San­ta Maria da più di un anno, con inizia­tive per tut­ta la famiglia, pre­sen­tazioni di lib­ri, lab­o­ra­tori per bam­bi­ni, incon­tri cul­tur­ali in genere e un grup­po di let­tura.

Quan­do sono par­ti­ti i lavori per il fes­ti­val?

Lo scor­so gen­naio. Alla pri­ma riu­nione quel­l’idea iniziale ha assun­to con­no­tazioni di un prog­et­to molto più arti­co­la­to, che è cresci­u­to espo­nen­zial­mente di set­ti­mana in set­ti­mana, arric­chen­dosi di pro­poste, attiv­ità, inten­zioni.

Abbi­amo indi­vid­u­a­to due week­end del­la fine di mag­gio, entram­bi dal ven­erdì alla domeni­ca (quel­li che già vi siete seg­nati pri­ma, vero?). Il cal­en­dario degli even­ti ha pre­so la for­ma attuale abbrac­cian­do inizia­tive etero­ge­nee ma acco­mu­nate dal­la qual­ità e dal­la bon­tà dei con­tenu­ti trat­tati: aper­i­tivi let­ter­ari; pre­sen­tazioni di lib­ri; read­ing; con­cer­ti; attiv­ità di pro­mozione per asso­ci­azioni, oper­a­tori cul­tur­ali e per pro­duzioni enogas­tro­nomiche locali; incon­tri di sen­si­bi­liz­zazione su tem­atiche ambi­en­tali ril­e­van­ti per il nos­tro ter­ri­to­rio; attiv­ità educa­tive riv­olte ai più gio­vani; passeg­giate con esper­ti lun­go l’Appia Anti­ca per esplo­rarne la ric­chez­za arche­o­log­i­ca;… insom­ma vera­mente tante cose belle. A feb­braio 2024 si definisce il nome del fes­ti­val che conoscete. Nasce l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL, nel­la sua ver­sione 0.0, come la chi­ami­amo noi orga­niz­za­tori. Un’edizione embri­onale, di stam­po locale ma di respiro molto più ampio, che ci auguri­amo sia tram­poli­no per edi­zioni future mag­a­ri più arti­co­late.

Quali sono i prin­cipi fon­da­men­tali del fes­ti­val?

Pro­gram­ma del­l’Ap­pia Anti­ca Green Fes­ti­val — Clic­ca per ingrandire

Sono 5, chiari, inequiv­o­ca­bili.
1. la sosteni­bil­ità ambi­en­tale di tut­to ciò che con­cerne all’organizzazione del­lo stes­so;
2. la vocazione cul­tur­ale: pro­porre even­ti, incon­tri, intrat­ten­i­men­to di vario genere e per tut­ti;
3. la mis­sione sociale: aggregazione; con­di­vi­sione; val­oriz­zazione di un luo­go strate­gi­co dell’Appia Anti­ca, il X‑XI miglio, dove svolge la sua attiv­ità il pun­to infor­ma­ti­vo del Par­co Regionale del­l’Ap­pia Anti­ca, gesti­to dai volon­tari di Legam­bi­ente – Appia Sud “Il ric­cio” Aps, che può diventare un rifer­i­men­to anche per gli abi­tan­ti del­la frazione di San­ta Maria delle Mole, sfrut­tan­do l’ampio spazio ester­no che si pres­ta a even­ti di ogni genere.
4. la sin­er­gia asso­cia­ti­va: creazione, o raf­forza­men­to, di una con­nes­sione tra asso­ci­azioni, che ver­ran­no coin­volte nei sin­goli even­ti, o ospi­tate in stand infor­ma­tivi e divul­ga­tivi pre­visti a mar­gine delle attiv­ità prin­ci­pali.
5. la cor­nice com­ple­ta­mente apo­lit­i­ca, scevra da ogni sim­bo­lo, eccet­to la bandiera del­la pace, con­di­visa, aus­pi­ca­ta, urla­ta a gran voce.

E la sim­pat­i­ca mas­cotte? 

Beh, la mas­cotte, che si chia­ma APPIA, che è sta­ta cre­a­ta dai ragazzi di MIND e che vedrete ovunque al fes­ti­val e sui nos­tri canali social (a propos­i­to: segui­te­ci, ci saran­no un sac­co di novità e sor­p­rese!), è una sim­pat­i­ca e intrapren­dente ric­cia che al pos­to degli aculei ha delle col­orate pagine di un libro. Questo in onore del­la sede che ospi­ta il fes­ti­val, che a questo ani­male è inti­to­la­ta, e del­la cul­tura che ne sarà pro­tag­o­nista.

Se vi fate un giro sul nos­tro sito web vedrete la nos­tra mas­cotte affac­cen­da­ta in mille attiv­ità: nel­la rac­col­ta di rifiu­ti, nel­la decla­mazione di poe­sie, nel­la rac­col­ta del miele,… insom­ma, ci dà un mano!

Quali prog­et­ti abbi­amo per le prossime edi­zioni?

Il deside­rio di tut­ti è far diventare l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL un appun­ta­men­to annuale che pos­sa richia­mare sem­pre più curiosi e inter­es­sati da tut­ti i Castel­li Romani e da tut­ta la regione.

———————————————————————————————

Sito web: https://appianticagreenfestival.wordpress.com/
Face­book: Appia Anti­ca Green Fes­ti­val
Insta­gram: @appianticagreenfestival
Mail per con­tattar­ci: appianticagreenfestival@gmail.com

Related Images: