Lazio, Assotutela: “Sanità nel caos tra liste attesa e poco personale”

Lazio, Assotutela: “Sanità nel caos tra liste attesa e poco personale”

20/07/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 531 volte!

“Siamo vera­mente molto pre­oc­cu­pati per quan­to sta acca­den­do sul fronte san­i­tario del­la Regione Lazio, da ormai due anni pie­ga­ta dagli atavi­ci prob­le­mi e dal con­trasto alla pan­demia Covid. Una san­ità, quel­la del nos­tro ter­ri­to­rio regionale, che sta attra­ver­san­do un peri­o­do dif­fi­cile e che ha bisog­no di asso­lu­to rilan­cio in ter­mi­ni di qual­ità e quan­tità. Tra le ques­tioni aperte, sen­za dub­bio, ci sono l’irrisolto prob­le­ma del­la lista di atte­sa, con numerosi cit­ta­di­ni che aspet­tano da mesi una prestazione san­i­taria, e la caren­za di per­son­ale medico e infer­mieris­ti­co, che chiara­mente pesa sulle attiv­ità all’interno di ospedali e pron­to soc­cor­so. In questo del­i­ca­to con­testo, dunque, è nec­es­sario che il gov­er­na­tore Zin­garet­ti e l’assessore D’Amato pren­dano imme­di­a­ta posizione e dicano con chiarez­za come vogliono pro­cedere per risol­vere le crit­ic­ità del­la san­ità del Lazio. I cit­ta­di­ni han­no il dirit­to di sapere”.
Così, in una nota, il pres­i­dente del­la asso­ci­azione Asso­tutela, Michel Emi Maritato.