LAZIO: “CANTINE APERTE IN VENDEMMIA 2015”  20 SETTEMBRE

LAZIO: “CANTINE APERTE IN VENDEMMIA 2015” 20 SETTEMBRE

17/09/2015 0 Di puntoacapo

Hits: 23

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3624 volte!

vendemmia1LAZIO: “CANTINE APERTE IN VENDEMMIA 2015” 

20 SETTEMBRE (10:30 – 18:30)

Il 20 set­tem­bre per “Can­tine Aperte in Vendem­mia” dalle ore 10.30 alle 18.30 i tur­isti saran­no accolti come veri ami­ci dai migliori pro­dut­tori del­la Regione Lazio, Asso­ciati al Movi­men­to Tur­is­mo del Vino Lazio, saran­no gui­dati tra bot­ti e gal­lerie, per degustare il loro vino abbina­to ai prodot­ti tipi­ci del­la gas­trono­mia locale, accom­pa­g­nati da man­i­fes­tazioni cul­tur­ali e di folk­lore durante il peri­o­do del­la vendem­mia, vieni in can­ti­na e vedi come nasce una bot­tiglia di qual­ità; dal­la rac­col­ta dell’uva all’assaggio del mosto per seguire e appro­fondire il proces­so di trasfor­mazione dell’uva in vino e vivere con i pro­dut­tori la fes­ta del­la vendem­mia con curiosità e alle­gria in un’atmosfera ric­ca di pro­fu­mi autun­nali. Gli eno­tur­isti avran­no l’opportunità di vis­itare can­tine molto diverse fra loro, da quel­la costru­i­ta in una cis­ter­na romana all’altra in un castel­lo medievale fino a quelle sit­u­ate vici­no a inse­di­a­men­ti arche­o­logi­ci e in casali del ‘600, ville del ‘700/’800 e pri­mi ‘900.

La man­i­fes­tazione “Can­tine Aperte in Vendem­mia” vuole far conoscere come nasce una bot­tiglia di vino e farne gustare un bic­chiere, spilla­to dal­la botte, per richia­mare alla memo­ria un gesto anti­co nel nos­tro mon­do con­sum­isti­co, che spes­so appi­at­tisce le antiche cul­ture con­ta­dine. Ogni azien­da pro­por­rà degus­tazioni di mosto, di vino e assag­gi “nell’angolo dei sapori” dei prodot­ti ter­ri­to­ri­ali tipi­ci delle Province del Lazio (Olio extravergine di oli­va, Pane, salu­mi, for­mag­gi, porchet­ta, prodot­ti bio­logi­ci e sot­to­lio, dol­ci, miele, marmel­late ed altre golosità, per pro­muo­vere oltre al vino i prodot­ti agri­coli e gas­tro­nomi­ci autun­nali dei ter­ri­tori del­la Regione Lazio. Si repli­ca inoltre “a pran­zo con il vignaiolo”.

Il tur­is­mo del vino anche nell’ambito di CANTINE APERTE IN VENDEMMIA, unisce la cul­tura del­la vendem­mia alla cul­tura dell’Arte. Nel­la prossi­ma man­i­fes­tazione vi saran­no even­ti cul­tur­ali e di tradizione (in alcune aziende si potrà provare l’emozione di pigia­re l’uva a pie­di nudi, come si usa­va nei tem­pi passati).

“Il vino è la poe­sia del­la ter­ra”, così sostene­va Mario Sol­dati. Da anni il Movi­men­to Tur­is­mo del Vino del Lazio sostiene la fes­ta del­la vendem­mia per vedere come si otten­gono i migliori vini delle can­tine asso­ciate. E’ un’occasione uni­ca per incon­trare gli eno­tur­isti in un’atmosfera per­me­a­ta di pro­fu­mi di mosto e dell’autunno.

Le aziende che partecipano:
•                Nell’Az. Agr. Can­ti­na del Tufaio a Zagaro­lo (RM), degus­tazione di mosti, vini e spumante dell’azienda abbinati a prodot­ti tipi­ci ter­ri­to­ri­ali, visi­ta nei vigneti, visi­ta gui­da­ta alla grot­ta cui si pro­duce lo spumante meto­do clas­si­co e si affi­nano i vini più pre­giati. Si orga­niz­za “a pran­zo col vig­naio­lo” (con prodot­ti tipi­ci locali) pre­via preno­tazione (Tel. 06 – 9524502 Cell. 339 – 6380419; www.cantinadeltufaio.it)

•                L’Az. Agr. Casale March­ese a Fras­cati (RM), visi­ta gui­da­ta in azien­da alle fasi di vinifi­cazione con degus­tazione dei vini abbina­to ai prodot­ti tipi­ci castel­lani e si potrà vis­itare un mer­cati­no di prodot­ti arti­gianali. (Tel. 06–9408932 www.casalemarchese.it).

•                L’Az. Agr. Casale Val­lechiesa a Fras­cati (RM), visi­ta gui­da­ta in azien­da alle fasi di vinifi­cazione con degus­tazione dei vini abbina­to ai prodot­ti tipi­ci castel­lani. (Tel. 06­9417270 06–9422242 www.casalevallechiesa.it)
•                L’Az. Agr. Don­nardea ad Ardea (RM), Una gior­na­ta da non perdere, un viag­gio nel mon­do del vino qui dove panora­mi, natu­ra, tradizione e sto­ria si fon­dono con sem­plic­ità. Dalle ore 10.30 alle ore 18.00: degus­tazione dei Vini Don­nardea abbinati a prodot­ti tipi­ci del ter­ri­to­rio, vis­ite gui­date nei vigneti, assag­gio delle nos­tre uve, vis­ite libere ai gia­r­di­ni di Don­nardea che cir­con­dano un grazioso Laghet­to. Ore 17.00 visi­ta gui­da­ta alla Fat­to­ria Don­nardea (info e preno­tazioni enoturismo@donnardea.it e al n. 3357573789 ‑3396308612 ‑3349863161).

•                Nell’Az. Vini­co­la Casale Cen­to Corvi Mena­di S.r.l. Cervet­eri (RM), vis­ite gui­date ai vigneti dell’azienda per sco­prire le fasi di lavo­razione dell’uva. Per sot­to­lin­eare il forte legame con la cul­tura etr­usca, guide esperte porter­an­no alla scop­er­ta dell’area arche­o­log­i­ca “La Ban­di­tac­cia” (pat­ri­mo­nio dell’UNESCO) a bor­do di un treni­no con aper­tu­ra stra­or­di­nar­ia del­la “Tom­ba degli Scu­di e delle Sedie” e del­la “Tom­ba del­la Tego­la Dip­in­ta”. L’azienda prepara un pran­zo Pic-Nic “Fagot­to Cere­tano” che potrà essere con­suma­to sia all’interno dell’azienda che nel gia­rdi­no dell’area attrez­za­ta. Per i più pic­coli sarà pos­si­bile parte­ci­pare alla pigiatu­ra dell’uva a pie­di nudi. Per info, preno­tazioni e orari con­tattare il sito www.casalecentocorvi.it o pro­fi­lo Face­book dell’azienda (tel. 06–9903902).

•                L’Az. Agr. Bio­log­i­ca La Luna del Casale Lanu­vio (RM), visi­ta gui­da­ta in azien­da alle fasi di vinifi­cazione con degus­tazione dei vini abbinati ai prodot­ti tipi­ci del ter­ri­to­rio che si svol­gerà nel sug­ges­ti­vo locale des­ti­na­to all’invecchiamento del vino, real­iz­za­to in mat­tonci­ni e intar­si di traverti­no romano. Alle ore 13.00 a “Pran­zo col Vig­naio­lo”, posti lim­i­tati e solo su preno­tazione. (Info e preno­tazioni Tel. 06–9370036 Cell. 3478248506 ‑www.lalunadelcasale.it).

•                L’Az. Agr. Tenu­ta Le Quinte a Mon­te­com­pa­tri (RM), visi­ta gui­da­ta in azien­da alle fasi di vinifi­cazione con degus­tazione del mosto e dei vini abbinati ai prodot­ti tipi­ci castel­lani. (Tel. 06–9438756 www.lequinte.it).

•                L’Az. Agr. Can­ti­na Sant’Andrea a (Sabau­dia) Ter­raci­na (LT) visi­ta ai vigneti e alla can­ti­na durante la lavo­razione, degus­tazione gui­da­ta dei vini in abbina­men­to a prodot­ti tipi­ci ter­ri­to­ri­ali, (Tel. 0773 – 755028 www.cantinasantandrea.it).

•                L’Az. Agr. Bio­log­i­ca Rober­ta Scarpelli­ni a Cis­ter­na di Lati­na (LT) vis­ite gui­date all’azienda e ai vigneti durante la vinifi­cazione e degus­tazione dei vini azien­dali abbinati ai prodot­ti del ter­ri­to­rio. (Tel. +39 06–9601036 Cell. 349 2883659 www.ilcasaledeglioleandri.it)

•                Nell’az. Agr. Casale del Giglio a Le Fer­riere (LT) visi­ta alla fil­iera di pro­duzione a grup­pi (can­ti­na, vigneti etc.) ogni ora cir­ca, degus­tazioni dei vini azien­dali in abbina­men­to con pane caserec­cio, di pecori­no romano di Brunel­li, porchet­ta di Aric­cia, crosta­ta di albic­oc­ca pro­duzione arti­gianale dell’azienda, visi­ta gui­da­ta e gra­tui­ta al cos­tituen­do Museo di Satricum dalle 10.30 alle 18.30. (Tel. 06–92902530 ­www.casaledelgiglio.it).

•                Az. Agr. Gan­ci e Milone a Bor­go Grap­pa (LT). Visi­ta alla can­ti­na e degus­tazione dei nos­tri vini abbinati a pic­coli ma pre­li­bati assag­gi preparati con prodot­ti bio­logi­ci dell’azienda e di altre aziende del ter­ri­to­rio; Nel­la mat­ti­na­ta la vendem­mia con bam­bi­ni dal­la rac­col­ta dell’uva alla pigiatu­ra come face­vano i nos­tri non­ni, per gli adul­ti visi­ta ai vigneti e alla can­ti­na, Per chi vuole restare ci sarà “A pran­zo col vig­naio­lo” (solo su preno­tazione) o fare un pic-nic sul pra­to dell’azienda. Per mag­giori infor­mazioni con­sultare il sito azien­dale. (www.cantinaganci.com ‑Tel/Fax 0773208219).
•                Nell’Az. Agr. Mar­co Carpineti a Cori (LT) l’azienda apre le porte agli eno­tur­isti con visi­ta ai vigneti, alla can­ti­na, degus­tazione dei vini dell’azienda abbinati ai prodot­ti tipi­ci del ter­ri­to­rio locale. (Tel. 06–9679860) www.marcocarpineti.it.

•                Nel­la Tenu­ta Pietra Pin­ta a Cori (LT) Oltre alla degus­tazione dei pro­pri vini con prodot­ti tipi­ci, orga­niz­za come tut­ti gli anni, nell’agriturismo dell’azienda, un menù che si baserà sui sapori dell’uva e del vino a prezzi con­tenu­ti e pre­fis­sati per accogliere gli eno­tur­is­mi in ques­ta bel­la gior­na­ta di fes­ta (è gra­di­ta la preno­tazione) inoltre per i bam­bi­ni sarà pos­si­bile parte­ci­pare alla pigiatu­ra dell’uva. (tel. 06–9678001 ­www.pietrapinta.com).

•                Nel­l’Az Agr. La Tenu­ta Ron­ci Di Nepi a Nepi (VT), visi­ta alla can­ti­na e tour ai vigneti con l’agronomo che illus­tr­erà tutte le fasi del­la vendem­mia, dopo il tour degus­tazioni del­la pro­duzione vitivini­co­la abbina­ta a prodot­ti tipi­ci locali (for­mag­gi, salu­mi, etc.). (Tel. 0761–555125 www.roncidinepi.it).