Lazio, Donne: Mattia (Pd), un congedo mestruale a scuola e a lavoro

Lazio, Donne: Mattia (Pd), un congedo mestruale a scuola e a lavoro

15/06/2023 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1196 volte!

Donne: Mattia (Pd), un congedo mestruale a scuola e a lavoro

Il Lazio è la prima regione d’Italia in cui viene presentata una proposta di legge per introdurlo

“Ho deposi­ta­to una pro­pos­ta di legge per intro­durre un con­ge­do mestru­ale che per­me­t­ta alle donne di assen­tar­si dal­la scuo­la e dal lavoro e rimanere a casa nei giorni di pic­co del ciclo, vis­to che i dis­a­gi legati alla dis­menor­rea sono una con­dizione dif­fusa, spes­so con un impat­to neg­a­ti­vo tale da inter­ferire sulle attiv­ità quo­tid­i­ane”. Così Eleono­ra Mat­tia, con­sigliera regionale Pd del Lazio e pres­i­dente del Comi­ta­to Regionale di Con­trol­lo Con­tabile.
“Gli stru­men­ti pre­visti per favorire l’adozione del con­ge­do mestru­ale per stu­dentesse e lavo­ra­tri­ci van­no dal­la pro­mozione di intese tra la Regione Lazio e le scuole, isti­tuzioni for­ma­tive, uni­ver­sità e imp­rese alla con­ces­sione di con­tribu­ti per cam­pagne infor­ma­tive con il sup­por­to di ASL ed enti del ter­zo set­tore. – spie­ga Mat­tia – Sono inoltre pre­visti dei mec­ca­n­is­mi pre­mi­anti per i pri­vati: alle imp­rese che garan­tis­cono alle pro­prie dipen­den­ti il con­ge­do mestru­ale viene asseg­na­to un pun­teg­gio speci­fi­co sia nell’ambito di avvisi e ban­di pub­bli­ci region­ali che nelle pro­ce­dure di selezione per l’affidamento e l’esecuzione di lavori, servizi e for­ni­ture”.
“Un insieme di mis­ure che pos­sono essere avvi­ate con un finanzi­a­men­to di 200mila euro annui fino al 2025 tramite il fon­do speci­fi­co per le inizia­tive volte a con­trastare gli effet­ti dis­crim­i­na­tori nei con­fron­ti delle donne affette da patolo­gie o dis­fun­zioni legate al ciclo mestru­ale”.
“Si trat­ta di una tem­at­i­ca molto sen­ti­ta, che a Roma e nel Lazio, è sta­ta pro­mossa soprat­tut­to dal­la Rete degli Stu­den­ti medi. Come spes­so accade la soci­età antic­i­pa la polit­i­ca: dob­bi­amo saperne cogliere i seg­nali e pro­cedere di pari pas­so. Il Lazio è la pri­ma regione d’Italia ad avere una pro­pos­ta di legge sul con­ge­do mestru­ale, un isti­tu­to già appli­ca­to in Europa dal­la Spagna, a liv­el­lo statale, e da altri pae­si esteri. Come per la legge sul­la par­ità salar­i­ale, approva­ta nel­la scor­sa leg­is­latu­ra, anche sta­vol­ta pos­si­amo fare da aprip­ista a liv­el­lo nazionale sulle politiche per le pari oppor­tu­nità”, con­clude Mat­tia.

Related Images: