SUPERBONUS, MATTEONI: “BENE OK SENATO MA RIMANGONO CRITICITA’”

SUPERBONUS, MATTEONI: “BENE OK SENATO MA RIMANGONO CRITICITA’”

19/09/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 343 volte!

La battaglia del Super­bonus, che ha tenu­to in ostag­gio il decre­to Aiu­ti bis per parec­chie set­ti­mane, si è final­mente chiusa in pos­i­ti­vo pochi giorni fa con un inter­ven­to riso­lu­ti­vo del gov­er­no nazionale che ha mes­so d’accordo tut­ti i par­ti­ti, par­toren­do quin­di l’ok al testo da parte del Sen­a­to del­la Repub­bli­ca. In tal modo ven­gono sbloc­cati fon­di per cir­ca 20 mil­iar­di e la ces­sione del cred­i­to può ripar­tire, sal­van­do così 30mila imp­rese. Ci sarem­mo aspet­tati una misura cer­ta­mente più cor­ag­giosa e conc­re­ta ma rimane comunque un provved­i­men­to impor­tante che ridarà ossigeno a impren­di­tori e lavo­ra­tori. Aus­pichi­amo dunque che il nuo­vo gov­er­no ren­da strut­turali queste mis­ure. Tra le crit­ic­ità non risolte, tut­tavia, per­mane la man­ca­ta pro­ro­ga del Super­bonus per le uni­fa­mil­iari, che come det­to non è sal­i­to sul treno delle mod­i­fiche al Decre­to Aiu­ti bis. Con l’appropinquarsi del­la sca­den­za del 30 set­tem­bre 2022, ter­mine per rag­giun­gere lo sta­to di avan­za­men­to lavori del 30 per cen­to per gli inter­ven­ti sulle vil­lette, per­al­tro era­no sta­ti pre­sen­tati diver­si emen­da­men­ti per la pro­ro­ga del super­bonus al 31 dicem­bre 2022. Richi­este che però non han­no — incom­pren­si­bil­mente — trova­to riscon­tro nel testo. Dunque, alla luce di tut­to questo ci chiedi­amo: quali sono le ragioni del­la man­ca­ta pro­ro­ga? Moti­vazioni politiche? Per la caren­za delle nec­es­sarie cop­er­ture eco­nomiche? Impren­di­tori e cit­ta­di­ni atten­dono risposte chiare e convincenti”.
A sot­to­lin­ear­lo, in una nota stam­pa, è Mar­co Mat­teoni, ex pres­i­dente del­la Con­far­ti­giana­to Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i prin­ci­pali play­er nel­la riqual­i­fi­cazione immo­bil­iare ed energetica.