Grottaferrata: Città al Governo chiede chiarezza sull’abbattimento degli alberi

Grottaferrata: Città al Governo chiede chiarezza sull’abbattimento degli alberi

02/01/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 306

Con una comu­ni­cazione urgente abbi­amo pre­sen­ta­to al Sin­da­co la richi­es­ta di sospendere l’abbattimento pre­vis­to per domani dei 13 cipres­si del­la scuo­la Fal­cone, affinchè si operi­no al più presto le nec­es­sarie ver­i­fiche sul­la reale neces­sità di tali abbat­ti­men­ti.

E’ asso­lu­ta­mente urgente con­sen­tire di lib­er­are lo spazio annes­so alla scuo­la Fal­cone, per resti­tuir­lo alla indis­pens­abile fruibil­ità, in sicurez­za, per i ragazzi, ma occorre far­lo evi­tan­do le facili scor­ci­a­toie che sem­bra aver adot­ta­to ques­ta ammin­is­trazione: nes­sun albero, nes­sun peri­co­lo.

Abbi­amo quin­di chiesto un imme­di­a­to inter­ven­to da parte del Sin­da­co, affinchè si evi­ti di oper­are nel più totale dis­or­dine e con uno stil­li­cidio di abbat­ti­men­ti, sen­za tenere con­to di un piano coor­di­na­to, a detri­men­to del grande pat­ri­mo­nio di alber­a­ture del nos­tro comune, nel rispet­to del­la cit­tad­i­nan­za sot­to il pro­fi­lo del­la sicurez­za.

Siamo di fronte all’ambiguità dell’ultima Per­izia tec­ni­ca di ver­i­fi­ca su alber­a­ture comu­nali, richi­es­ta ad un per­i­to agrario, nonos­tante l’amministrazione dispon­ga già di una com­ple­ta e appro­fon­di­ta Relazione tec­ni­ca redat­ta da un dot­tore agronomo, con annes­soPiano di ges­tione del verde ver­ti­cale orna­men­tale, aggior­na­ta al feb­braio 2018. Ebbene, i due doc­u­men­ti giun­gono a con­clu­sioni total­mente con­trastan­ti, quin­di devono essere nec­es­sari­a­mente con­frontati per capire quali siano le val­u­tazioni cor­rette, viste le spese sostenute per le relazioni tec­niche già a pat­ri­mo­nio comu­nale.

Questo con­fron­to è nec­es­sario anche per ori­en­tar­si nelle scelte future, val­u­tan­do su quali doc­u­men­ti basar­si e se ser­vono nuove val­u­tazioni, poiché non si potrà fare a meno di muover­si nell’ambito di un piano com­p­lessi­vo anzichè di vol­ta in vol­ta con per­izie estem­po­ra­nee.

La Cit­tà al Gov­er­no

Con­di­vi­di:
0