Ardea, Raffaele e Roberto protagonisti della prima unione civile

Ardea, Raffaele e Roberto protagonisti della prima unione civile

31/10/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2877 volte!

20161028_123435Ardea, Raf­faele e Rober­to pro­tag­o­nisti del­la pri­ma unione civile

Si chia­mano Raf­faele e Rober­to e sono i due cit­ta­di­ni di Ardea che, in Comune, sono sta­ti i pro­tag­o­nisti del­la pri­ma unione civile. Lui, Raf­faele, ha 53 anni è orig­i­nario di Napoli, ed è ricer­ca­tore biochim­i­co del Cnr. Lui, Rober­to, ha 51 anni, è orig­i­nario di Tori­no e lavo­ra in un uffi­cio acquisti di un’azien­da di Lati­na. “Ci siamo conosciu­ti il 12 set­tem­bre di 8 anni fa ad Ardea, ed è subito scoc­ca­to l’amore. Abbi­amo con­vis­su­to a lun­go per­ché non era pos­si­bile fare una unione civile in Italia. Ora che si può, abbi­amo colto l’op­por­tu­nità. Abbi­amo pen­sato di sposar­ci all’es­tero ma il fat­to che non era riconosci­u­to in Italia ci sem­bra­va davvero inutile far­lo”, rac­con­ta Raf­faele. “Conosco Raf­faele da 20 anni, è sta­to il mio mae­stro in lab­o­ra­to­rio. Per molti anni Raf­faele è sta­to un po’ inqui­eto. Ma quan­do ha conosci­u­to Rober­to abbi­amo nota­to il cam­bi­a­men­to: ho vis­to la gioia nei loro occhi. Sono due per­sone che vera­mente si vogliono bene”, ha com­men­ta­to Anna, una delle tes­ti­moni. “Oggi Raf­faele e Rober­to sono com­par­si qui per com­piere un pas­so molto impor­tante, che non è una sem­plice fir­ma ma molto, molto di più. E’ il riconosci­men­to di una relazione d’amore a tut­ti gli effet­ti. Sono con­vin­ta che tut­ti devono coronare i loro sog­ni d’amore”, ha det­to l’uf­fi­ciale di Sta­to civile Antonel­la Lib­er­a­tori al ter­mine del­la cer­i­mo­nia.