MARINO, IL PARTITO SOCIALISTA PRESENTA I 24 NOMI PER IL CONSIGLIO COMUNALE  CON SANTARELLI CANDIDATO SINDACO

MARINO, IL PARTITO SOCIALISTA PRESENTA I 24 NOMI PER IL CONSIGLIO COMUNALE CON SANTARELLI CANDIDATO SINDACO

09/05/2016 1 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3340 volte!

Giulio Santarelli

Giulio Santarel­li

MARINO, IL PARTITO SOCIALISTA PRESENTA I 24 NOMI PER IL CONSIGLIO COMUNALE  CON SANTARELLI CANDIDATO SINDACO, 14 UOMINI E 10 DONNE, 2 DI ORIGINE RUMENA 

In lista artisti, stu­diosi, medici, rap­p­re­sen­tan­ti di asso­ci­azioni di cat­e­go­ria e di pro­mozione del territorio 
Giulio Santarel­li can­dida­to sin­da­co e ven­ti­quat­tro aspi­ran­ti con­siglieri comu­nali, quat­tordi­ci uomi­ni e dieci donne, due delle quali di orig­ine romena.
Questo lo scac­chiere che com­pone la lista del Par­ti­to Social­ista pre­sen­ta­ta ieri, ven­erdì 7 mag­gio all’ufficio elet­torale di Palaz­zo Colon­na in vista delle elezioni ammin­is­tra­tive per il rin­no­vo Con­siglio comu­nale in pro­gram­ma il prossi­mo 5 giugno.
Numerose sono le per­son­al­ità, le pro­fes­sioni, le asso­ci­azioni e le tem­atiche che i social­isti mari­ne­si han­no inte­so rap­p­re­sentare nell’elenco di candidati.
Capolista sarà il seg­re­tario del­la sezione Psi di Mari­no, Ser­gio Mes­ti­ci che intende spie­gare la ratio con cui la lista è sta­ta com­pos­ta: “Mari­no ha bisog­no di risveg­liar­si e questo può accadere soltan­to pun­tan­do sulle eccel­len­ze del ter­ri­to­rio. Per­ciò abbi­amo volu­to indi­vid­uare per­sone, donne e uomi­ni, ognuno con una sto­ria e un per­cor­so sig­ni­fica­ti­vo in qualche set­tore. Cre­di­amo che 0ggi, in un momen­to stori­co e politi­co par­ti­co­lar­mente com­p­lesso per l’Europa, per l’Italia e, nel loro inter­no, per la comu­nità locale di Mari­no, si pos­sa solo mirare a una rinasci­ta che par­ta da idee salde, pro­gres­siste e riformiste come quelle che il Par­ti­to Social­ista può met­tere in cam­po con la forza di una sto­ria cen­te­nar­ia e la pas­sione di un can­dida­to sin­da­co come l’onorevole Giulio Santarel­li dota­to di una saggez­za e di un’esperienza dovu­ti non solo al grande amore per Mari­no ma anche ai ruoli di sin­da­co, pres­i­dente del­la Regione Lazio, par­la­mentare e rap­p­re­sen­tante dei gov­erni nazion­ali ricop­er­ti nel cor­so del­la sua vita polit­i­ca durante la quale non ha mai smes­so di essere al servizio dei cit­ta­di­ni di Marino”.
Tra i nomi di spic­co (sot­to la lista com­ple­ta nda) si seg­nalano rap­p­re­sen­tan­ti di vari mon­di: dal­la musi­ca con Mario Alber­ti, alla cul­tura con Mar­co Bel­lit­to e l’archeologo Alessan­dro Maria Regazz­i­ni, dal­la med­i­c­i­na con la dot­tores­sa Annari­ta Leuzzi al mon­do dell’associazionismo sul ter­ri­to­rio con lo stori­co rap­p­re­sen­tante dei com­mer­cianti, Alvaro Cin­golani e l’ex pres­i­dente del­la Pro Loco bovil­lense, Patrizia Faudel­la, fino all’incrocio con temi come l’integrazione aut­en­ti­ca, prat­i­ca­ta e vis­su­ta in pri­ma per­sona da can­di­date come le due mari­ne­si di orig­i­ni romene, Gabriela Rapanu e Iuliana Badi­cut, fino ad arrivare al tema dei dirit­ti civili, pre­sente nel pro­gram­ma del par­ti­to per Mari­no e rap­p­re­sen­ta­to in lista dal mil­i­tante dell’associazione GayLib, Francesco Di Rosalia.
Sod­dis­fat­to il com­men­to del can­dida­to sin­da­co Giulio Santarel­li: ”Abbi­amo mes­so in cam­po la migliore sin­te­si pos­si­bile per tirare la tes­ta fuori dai gravis­si­mi prob­le­mi del più vario genere che nell’ultimo decen­nio han­no col­pi­to così dura­mente la cit­tà e la comu­nità di Mari­no. Abbi­amo deciso di ripar­tire da temi for­ti e chiari come la legal­ità che deve essere alla base dell’operato di ogni ammin­is­tra­tore, di mag­gio­ran­za e di oppo­sizione, pun­tan­do l’attenzione su ques­tioni focali come il rispet­to del ter­ri­to­rio, il dirit­to alla salute, l’integrazione, lo svilup­po sosteni­bile e il pro­gres­so che deve essere in realtà una rinasci­ta cul­tur­ale e civile per Mari­no. Tut­to questo des­ti­nan­do tut­ta l’attenzione che meri­ta alla gravis­si­ma emer­gen­za sociale e occu­pazionale che attanaglia la cit­tà nel più ampio dis­cor­so del­la crisi eco­nom­i­ca nazionale e inter­nazionale. La polit­i­ca ha il dovere di dare delle risposte, indi­vid­uare le soluzioni, met­tere in con­dizione la soci­età, gli impren­di­tori di tornare ad oper­are con vital­ità e entu­si­as­mo, nel pieno rispet­to delle leg­gi, far com­pren­dere con chiarez­za  a tut­ti che è solo dal rispet­to pieno e totale delle leg­gi che si pos­sono real­iz­zare le con­dizioni per abbat­tere i priv­i­le­gi, le ingius­tizie sociali, le dis­eguaglianze che tan­to male stan­no facen­do e tante sper­anze stan­no toglien­do in par­ti­co­lare alle nuove gen­er­azioni. I nos­tri ven­ti­quat­tro can­di­dati, cre­do, ognuno con il pro­prio vis­su­to, la pro­pria sto­ria, la pro­pria espe­rien­za, io stes­so con la mia, riu­ni­ti attorno a un sim­bo­lo stori­co come quel­lo del Par­ti­to Social­ista, cre­do abbi­amo le pos­si­bil­ità per dare vita alle soluzioni non facili ma pos­si­bili di cui Mari­no ha bisog­no urgente. Per questo – con­clude Santarel­li —  spe­ri­amo di portare avan­ti, rag­giun­gen­do il miglior risul­ta­to pos­si­bile, ques­ta com­pe­tizione elet­torale per dare una nuo­va ammin­is­trazione a Mari­no che ci vede, gio­co­forza, can­di­dati con una lista autono­ma. Soli ma non iso­lati per­ché sostenu­ti da quei mari­ne­si che, come noi, vogliono tornare ad essere deci­sivi sul des­ti­no nos­tro, del­la comu­nità di cui siamo parte e del­la cit­tà di Mari­no in cui molti di noi sono nati e tut­ti ami­amo e vogliamo riportare al liv­el­lo di dig­nità e onor­a­bil­ità che com­pete alla sua sto­ria millenaria”.
CANDIDATI CONSIGLIO COMUNALE LISTA PSI – ELEZIONI AMMINISTRATIVE MARINO
5 GIUGNO 2016
MESTICI SERGIO
ALBERTI MARIO
BADICUT IULIANA
BELLITTO MARCO
BRIANTE GIUSEPPE
CAMPANILE PAOLINA
CARRINO DOMENICO
CINGOLANI ALVARO
CRESCENZI MASSIMO
DI ROSALIA FRANCESCO
FAUDELLA PATRIZIA
GRIECO HILARY MARIA NICOLE
LEONI SILVIO MAURO
LEUZZI ANNARITA
LIMITI MARIA
MANCINI LIVIO ROBERTO
MANOVELLA STELLA
MARCHESE FELICE det­to ALESSANDRO
RAPANU GABRIELA
REGAZZINI ALESSANDRO MARIA
ROTELLI GIAMPAOLO
SANTARELLI BRUNO
STORCHI CRISTIANA
TOGNI LUCIA