ROMA; INFERNETTO, ZANNOLA (PD): OGGI FIRMATA PETIZIONE CONTRO NUOVO CENTRO COMMERCIALE

ROMA; INFERNETTO, ZANNOLA (PD): OGGI FIRMATA PETIZIONE CONTRO NUOVO CENTRO COMMERCIALE

02/05/2016 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 798

Giovanni-Zannola-660x330ROMA; INFERNETTO, ZANNOLA (PD): OGGI FIRMATA PETIZIONE CONTRO NUOVO CENTRO COMMERCIALE

Ques­ta mat­ti­na ho fir­ma­to la petizione di change.org con­tro la real­iz­zazione del cen­tro com­mer­ciale che dovrebbe sorg­ere tra via Canale del­la Lin­gua e la Cristo­foro Colom­bo, all’altezza dell’Infernetto”. Così, in una nota, il can­dida­to PD all’Assemblea Capi­toli­na Gio­van­ni Zan­no­la. “Un’opera faraon­i­ca — sot­to­lin­ea — che prevede l’edificazione di migli­a­ia di metri cubi in una zona a ris­chio idro­ge­o­logi­co a poca dis­tan­za dal mare di Roma. Il prog­et­to prevede la costruzione, su un‘area des­ti­na­ta a verde pri­va­to attrez­za­to, di strut­ture di cemen­to alte oltre 16 metri, di una vas­ta area di carico/scarico mer­ci a ridos­so delle abitazioni e, su ter­reno dema­niale, la real­iz­zazione di alcune vasche di con­teni­men­to. Inoltre questo prog­et­to avrebbe ricadute neg­a­tive sul­la via­bil­ità già com­pli­ca­ta del­la Colom­bo e met­terebbe a ris­chio il del­i­ca­to eco­sis­tema dell’intera area. Il pat­ri­mo­nio locale deve essere val­oriz­za­to, ma il quartiere dell’Infernetto ha bisog­no di servizi, fog­na­ture, strade, mes­sa in sicurez­za del ter­ri­to­rio, con­trasto al disses­to idro­ge­o­logi­co, spazi cul­tur­ali e aggrega­tivi e la real­iz­zazione delle opere a scom­puto, promesse sul­la car­ta e mai por­tate a ter­mine come la stazione sul­la trat­ta del­la Roma-Lido. Negli anni — con­clude Zan­no­la — il ter­ri­to­rio del Munici­pio X è sta­to vio­len­ta­to dai costrut­tori che non han­no mai real­iz­za­to le infra­strut­ture e i servizi pre­sen­ti nei loro prog­et­ti ecco per­ché oggi, affi­an­co di tan­ti cit­ta­di­ni, ci opponi­amo ad una nuo­va spec­u­lazione”.