MARINO: A FRATTOCCHIE NASCE L’ASSOCIAZIONE TUTELA FRATTOCCHIE (ATF)

MARINO: A FRATTOCCHIE NASCE L’ASSOCIAZIONE TUTELA FRATTOCCHIE (ATF)

03/05/2018 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 446

MARINO: A FRATTOCCHIE NASCE L’ASSOCIAZIONE TUTELA FRATTOCCHIE (ATF)

DALLESPERIENZA DEL COMITATONO TIR SU VIA DIVINO AMORESI SVILUPPA IL LAVORO DELLA NUOVA ASSOCIAZIONE CHE HA L’AMBIZIOSO OBIETTIVO DI LAVORARE PER LA TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA, DEL TERRITORIO E DELLAMBIENTE SU VARI TEMI E SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE.

CI AUGURIAMO CHE LA SENTENZA DEL PROCESSO SULLE COSTRUZIONI ILLEGALI NEL SITO ARCHEOLOGICO DEL CIRCO DI BOVILLAE, PREVISTA PER IL PROSSIMO 10 MAGGIO, STABILISCA DEFINITIVAMENTE LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DEL PREZIOSO SITO ARCHEOLOGICO, SALVANDOLO PER SEMPRE DAL CEMENTO”.

Con queste parole si pre­sen­ta alla cit­tad­i­nan­za la nuo­va realtà civi­ca (Asso­ci­azione Tutela Frat­toc­chie) che, pro­prio in vista del­la impor­tante sca­den­za proces­suale del 10 mag­gio 2018 sul proces­so rel­a­ti­vo alle costruzioni ille­gali nel sito arche­o­logi­co di Bovil­lae, ha scel­to di man­i­festare le pro­prie impor­tan­ti final­ità.

Tra gli scopi dell’associazione, che nasce dal glo­rioso Comi­ta­to No Tir Frat­toc­chie e gran parte dei suoi mem­bri, c’è la tutela del ter­ri­to­rio e del­la salute pub­bli­ca, allargan­do lo sguar­do ben oltre il traf­fi­co pesante che gra­va su via Divi­no Amore e che tut­tavia res­ta uno dei prin­ci­pali ambiti di azione e coin­vol­gi­men­to dell’ATF assieme al pes­si­mo sta­to del fon­do stradale e del­la seg­nalet­i­ca. Tra gli altri obi­et­tivi ci sono appro­fon­di­ti esa­mi delle situ­azioni con­nesse alle aree ver­di comu­nali; all’Ecocentro e dunque al sis­tema di rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta comu­nale e ges­tione dei rifiu­ti; alla intri­ca­ta situ­azione lega­ta alla spec­u­lazione di via del Divi­no Amore; alla rego­la­men­tazione dei pas­si carra­bili e poi dei parcheg­gi a paga­men­to; fino alle des­ti­nazioni d’uso dei piani inter­rati; per finire con le emer­gen­ze rap­p­re­sen­tate dall’aereoporto G.B. Pas­tine di Ciampino e, appun­to, la dife­sa delle aree arche­o­logiche pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio.

L’associazione ha un suo statu­to, è reg­is­tra­ta rego­lar­mente e ha elet­to un suo diret­ti­vo dal quale è sta­to nom­i­na­to il pres­i­dente che è Antonel­lo Burli, già ani­ma­tore e coor­di­na­tore del Comi­ta­to No Tir Frat­toc­chie.

L’Associazione Tutela Frat­toc­chie è rag­giun­gi­bile tramite Facebook/Messenger:

(https://www.facebook.com/groups/1467074120197440/),

mail: associazionetutelafrattocchie@gmail.com e what­sapp (3349122618)