S. Maria delle Mole/Marino. Santinelli: soddisfazione per ottenimento nuova convenzione per gestire Parco “Maura Carrozza” ed ex chiesetta per la Biblioteca Popolare “Giselda Rosati”. Merito del sostegno di associati e cittadini, nonché della dedizione del Comitato Esecutivo

S. Maria delle Mole/Marino. Santinelli: soddisfazione per ottenimento nuova convenzione per gestire Parco “Maura Carrozza” ed ex chiesetta per la Biblioteca Popolare “Giselda Rosati”. Merito del sostegno di associati e cittadini, nonché della dedizione del Comitato Esecutivo

17/06/2021 1 Di Maurizio Aversa

Hits: 245

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1220 volte!

Comi­ta­to Esec­u­ti­vo e alcu­ni soci mostra­no una delle inizia­tive di Bib­lioPop, il cal­en­dario più lib­ri più liberi


Ser­gio San­ti­nel­li, alla gui­da del­la Asso­ci­azione Acab/Bibliopop APS dal nuo­vo cor­so sociale, cul­tur­ale e politi­co scel­to dai momen­ti con­gres­su­ali, nell’apprendere la notizia ha rilas­ci­a­to la seguente dichiarazione: “Il pri­mo imme­di­a­to pen­siero va a Clau­dio Puoti, il com­pianto pro­fes­sore di med­i­c­i­na e di vita che era in con­tat­to con noi per pot­er final­mente pre­sentare a Bib­lioPop – gra­zie alla attiv­ità che ami­amo fare di più – il suo, anzi i suoi, lib­ri. Vedremo in che modo portare a com­pi­men­to questo impeg­no in itinere che ora è coman­da­men­to morale per noi.

Clau­dio Puoti raf­fig­u­ra­to da una ami­ca per sot­to­lin­eare il tan­to impeg­no e la fat­i­ca che lo pote­vano assalire


Il sec­on­do pen­siero lo riv­ol­go ringrazian­do la sig­no­ra Lau­ra che pochi giorni fa ci ha rag­giun­to per chieder­ci di pot­er­si iscri­vere all’associazione; così pure ad un’altra Lau­ra che ieri è sta­ta l’ennesima socia/cittadina/utente del­la Bib­liote­ca che è venu­ta ad acca­parrar­si lib­ri per l’estate (su Roma anti­ca , Cris­tianes­i­mo ecc); così anco­ra ringrazio Vale­rio – ed altre gio­vani ragazze che han­no annun­ci­a­to di venire a trovar­ci con la stes­sa final­ità – che da qualche giorno ci aiu­ta a cat­a­log­a­re e risis­temare le col­lo­cazioni librarie; e con un mare di sim­pa­tia un grande ringrazi­a­men­to a Marzia ed Emma che pro­prio in questi giorni, con le cautele del caso, han­no ripreso a dan­zare e far dan­zare e impeg­nare pudica­mente bam­bi­ni e ado­les­cen­ti nel Par­co. Det­to questo, — pros­egue il popo­lare ed apprez­za­to Pres­i­dente – sen­za fal­sa mod­es­tia, erava­mo in atte­sa, ma non in appren­sione per l’esito del­la parte­ci­pazione al ban­do. Il fat­to stes­so che a fronte di asseg­nazioni validis­sime con pun­teg­gio 30 e via via a salire anche altri, gli uni­ci a rag­giun­gere 100 è sta­ta la nos­tra Asso­ci­azione, è sta­ta Bib­lioPop! Cer­to pesa il nos­tro impeg­no, cer­to il sosteg­no e le attiv­ità diver­sifi­cate sono ele­men­to insieme di com­p­lessità prob­lem­at­i­ca ma anche di ric­chez­za che social­mente e cul­tural­mente cre­di­amo di con­tribuire a dif­fondere nel­la realtà in cui operiamo.

Il Pres­i­dente San­ti­nel­li, col com­pianto mae­stro fotografo Ste­fano Zam­b­u­to alla inau­gu­razione del­la sua per­son­ale a BiblioPop


E, atten­zione – sot­to­lin­ea San­ti­nel­li – la realtà non è il quartiere attorno a Bib­lioPop, noi siamo divenu­ti da un po’ altro per attrazione e qual­ità. Non a caso da Ciampino, da Albano, da Fras­cati, da Vel­letri e da Roma ci giun­gono richi­este di ospi­tal­ità e col­lab­o­razione. Sicu­ra­mente con­tribuisce al nos­tro peso pos­i­ti­vo la stret­tis­si­ma attiv­ità che svol­giamo col cir­co­lo Gino Donè di Italia Cuba che ha pro­prio sede qui da noi e che, ad esem­pio, anche saba­to 19 avrà un gran­dis­si­mo even­to in svol­gi­men­to. Ma tut­ta ques­ta sod­dis­fazione figlia dell’ attiv­ità profi­cua svol­ta in autono­mia e tal­vol­ta anche con l’amministrazione comu­nale, non ci fa velo di con­ferme di nos­tre impor­tan­ti richi­este che sono già note e che avre­mo modo di pun­tu­al­iz­zare al meglio; sostanzial­mente su due ques­tioni: la pri­ma è prevedere la qual­i­fi­cazione di tut­ta la strut­tura con la costruzione di un man­u­fat­to adibito a servizi igien­i­ci; la sec­on­da è can­cel­lare ogni ipote­si fan­ta­siosa che qui e là, non si sa a quale fine, per­son­ag­gi elet­ti del­la polit­i­ca cav­al­cano per vol­er ritagliare dal­la nos­tra bomboniera/parco un’area cani. Qui dove in poco spazio ci sono molti­tu­di­ni di bam­bi­ni! Ci sono altri siti dove riv­ol­gere queste atten­zioni, lo si fac­cia se si vuole dare rispos­ta a quel tipo di gius­ta esi­gen­za degli ami­ci degli ani­mali. Quest’anno la nos­tra Asso­ci­azione com­pie trent’anni. Se ce la fare­mo orga­nizzer­e­mo una Fes­ta per questo even­to e li – con­clude San­ti­nel­li – nel ter­mine più nobile del­la polit­i­ca, come sug­ger­i­to da Puoti, fare­mo in modo che idee e prese di posizioni pos­sano con­frontar­si per far emerg­ere visioni di futuro e con­cretezze dell’oggi che, cre­di­amo nel nos­tro pic­co­lo di portare avan­ti con con­di­vi­sione dei più.”.

Una delle ultime scelte di Bib­lioPop, far­si conoscere mag­gior­mente espo­nen­do ad ogni attiv­ità lo striscione appe­na realizzato