Centrodestra Pomezia sui casi Covid nel campo rom di Castel Romano

Centrodestra Pomezia sui casi Covid nel campo rom di Castel Romano

12/02/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 187

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 926 volte!

“Siamo seri­amente pre­oc­cu­pati che l’e­s­plo­sione dei casi di covid nel cam­po rom di Cas­tel Romano sfug­ga dal con­trol­lo e dan­neg­gi la nos­tra comunità.
E’ noto che Pomezia sia il cen­tro abi­ta­to più vici­no al cam­po e che sia assid­u­a­mente fre­quen­ta­ta dagli abi­tan­ti del cam­po noma­di. Si deve inter­venire tem­pes­ti­va­mente per arginare il foco­laio affinché la nos­tra comu­nità sia sal­va­guar­da­ta dal­l’e­s­plo­sione dei contagi.
E’ per questo moti­vo che oggi abbi­amo chiesto la con­vo­cazione urgente di un con­siglio comu­nale per orga­niz­zare un tavo­lo urgente con le autorità san­i­tarie al fine di intrapren­dere mis­ure urgen­ti a sal­va­guardia del­la salute dei nos­tri concittadini.”
La richi­es­ta, sot­to­scrit­ta dai con­siglieri comu­nali di Pomezia del­la Lega Fuc­ci, Pagliu­so, Abbon­dan­za, Pec­chia e di Fratel­li d’I­talia Stazi e Pin­na è sta­ta elab­o­ra­ta in col­lab­o­razione con tut­ti i par­ti­ti del coor­di­na­men­to del Cen­tro Destra Uni­to di Pomezia.