MUSICA, CAROL MARITATO E IL NUOVO SINGOLO DI IVANA SPAGNA

MUSICA, CAROL MARITATO E IL NUOVO SINGOLO DI IVANA SPAGNA

15/05/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2509 volte!

MUSICA, CAROL MARITATO PROMUOVE IL NUOVO SINGOLO DI IVANA SPAGNA

È appe­na usci­to il nuo­vo sin­go­lo di Ivana Spagna: Carta­ge­na. Il bra­no è can­ta­to con Jay San­tos e accom­pa­g­na­to dal video­clip per la regia di Michele Vitiel­lo e real­iz­za­to da grup­po E-moti­va, lo stes­so che segue anche l’interprete e autrice Car­ol Mar­i­ta­to. “Ivana Spagna, dopo un peri­o­do di silen­zio discografi­co, antic­i­pa il suo nuo­vo album con un bra­no fres­co e coin­vol­gente, mi sor­prende — sot­to­lin­ea Car­ol — come i gran­di artisti abbiano la grande capac­ità di intuire nuove strade e coglierne gli aspet­ti più inci­sivi; il risul­ta­to è un bra­no tipi­ca­mente esti­vo che invi­ta pro­prio al movi­men­to con il suo incedere reg­gae­tone” Ivana è già al lavoro sul sin­go­lo autun­nale che aprirà fra set­tem­bre / otto­bre l’album di inedi­ti. “Fac­cio i miei più sen­ti­ti auguri a una voce fra le più inter­nazion­ali che abbi­amo in Italia e a una don­na di grande sen­si­bil­ità — com­men­ta Car­ol Mar­i­ta­to — la mit­i­ca Ivana Spagna. Dopo il duet­to con gli Audio 2, Ivana Spagna tor­na con una nuo­va col­lab­o­razione; ques­ta vol­ta, però, l’intenzione è di far diver­tire e far bal­lare tut­ti. Carta­ge­na è un pez­zo reg­gae­ton, alle­gro e spen­sier­a­to. La can­zone, con il suo rit­mo lati­no ed orec­chi­a­bile, invi­ta a muover­si e a las­cia­r­si andare (in fon­do all’articolo trovate il testo del bra­no).

Carta­ge­na (etichet­ta Tuned Tur­tle Man­age­ment – dis­tribuzione Artist First) è nata dal­la col­lab­o­razione del­la can­tante con Jay San­tos; ed è sta­ta scrit­ta insieme a Valen­zuela Gar­zon Ger­man Felipe e Gior­gio Spagna, fratel­lo di Ivana. L’artista di Valeg­gio sul Min­cio rac­con­ta che men­tre sta­va lavo­ran­do al suo nuo­vo album insieme al fratel­lo, pro­prio quest’ultimo le ha fat­to sen­tire una base. “L’abbiamo sen­ti­ta insieme, ed effet­ti­va­mente fun­zion­a­va. Gli ho det­to che ci avrem­mo dovu­to lavo­rare, che avrem­mo dovu­to buttare giù la melo­dia. Un giorno ci siamo mes­si e abbi­amo but­ta­to giù la melo­dia, che è l’inciso pro­prio di Carta­ge­na“.

L’artista – su sug­ger­i­men­to del pro­prio man­ag­er Ugo Cer­ru­ti – ha fat­to poi ascoltare il pez­zo a Davide Ippoli­to, dj e pro­dut­tore milanese, al quale “è subito piaci­u­to il pez­zo” e al quale si deve l’idea del duet­to con Jay San­tos. Spagna riv­ela infat­ti: “Davide ha orga­niz­za­to tut­to, ci siamo trovati a Milano sem­pre nel suo stu­dio con Jay San­tos e il suo man­ag­er Ste­fano Pug­nali. Jay ha sen­ti­to il pez­zo e gli è piaci­u­to, tan­to da vol­er­ci lavo­rare su. Così abbi­amo inizia­to la col­lab­o­razione anche a dis­tan­za, Jay man­da­va a Teo e a me le par­ti, abbi­amo lavo­ra­to insieme“. Così è nata dunque Carta­ge­na