Pantelleria: stasera riunione urgente con la cittadinanza per la situazione voli DAT

Pantelleria: stasera riunione urgente con la cittadinanza per la situazione voli DAT

05/12/2018 0 Di Flavio Silvia
Vis­ite: 854

ANCORA PROBLEMI CON LA DAT. IL SINDACO DI PANTELLERIA CONVOCA LA CITTADINANZA PER PRENDERE UNA DECISIONE SULLA SITUAZIONE, DOPO IL RIPETERSI DEI DISAGI E DEI RITARDI.

di Flavio Sil­via

La Dan­ish Air Trans­port ha inizia­to a luglio a coprire la trat­ta aerea Paler­mo-Pan­tel­le­ria e sin dal­la pri­ma set­ti­mana non sono man­cati i prob­le­mi. A feb­braio solo due com­pag­nie, la DAT appun­to e la Fly­Compass ave­vano parte­ci­pa­to al ban­do per la ges­tione del­la trat­ta che usufruisce dei finanzi­a­men­ti statali per la prossim­ità ter­ri­to­ri­ale, e fu la DAT a vin­cere con l’offerta migliore. Ma l’aggettivo ‘migliore’ non è cer­ta­mente applic­a­bile alla qual­ità del servizio reso. Nonos­tante incon­tri, ras­si­cu­razioni e non ulti­ma, la scor­sa set­ti­mana, la man­i­fes­ta­ta inten­zione di aumentare i voli sul­la trat­ta, la situ­azione con la DAT con­tin­ua a peg­gio­rare e dopo i dis­a­gi di questi ulti­mi giorni, il Comune ha indet­to per stasera una riu­nione cit­tad­i­na urgente per dis­cuterne a fon­do alle 21.00 alla Medi­ate­ca Comu­nale.

Non è più accetta­bile una tale situ­azione dis­as­trosa — dichiara il sin­da­co — l’Amministrazione Comu­nale vuole con­tin­uare con deter­mi­nazione nelle azioni già intrap­rese al fine di ottenere risoluzioni adeguate e imme­di­ate e chiede la parte­ci­pazione atti­va dei cit­ta­di­ni per sostenere la protes­ta e far sen­tire la pro­pria indig­nazione di fronte ad un dirit­to nega­to.

In questi mesi si sono susse­gui­ti ritar­di, guasti tec­ni­ci, dis­servizi di vario genere, non ulti­ma la tes­ti­mo­ni­an­za di vari passeg­geri che han­no scrit­to sui social di aver anche assis­ti­to a scene di pan­i­co da parte del per­son­ale durante il volo.

Le con­tin­ue lamentele ave­vano già por­ta­to il Comune di Pan­tel­le­ria a con­vo­care i ver­ti­ci del­la DAT, nelle per­sone di  Lui­gi Vallero e Nicolò Filar­do, ad un incon­tro il 31 otto­bre scor­so.

I diri­gen­ti han­no spie­ga­to, in seno all’assise, la natu­ra di vari prob­le­mi tec­ni­ci che si era­no pre­sen­tati a set­tem­bre e ad otto­bre e ave­vano ras­si­cu­ra­to che sarebbe sta­to invi­a­to un aero­plano sos­ti­tu­ti­vo dal­la Dan­i­mar­ca con tec­ni­ci, par­ti di ricam­bio e equipag­gio. 
Per quan­to riguar­da l’operatività degli aerei, ave­va assi­cu­ra­to che era in cor­so la mod­i­fi­ca del man­uale oper­a­ti­vo inter­no alla DAT in ordine alle lim­i­tazioni di volo, per portare le stesse fino a 35 kn, lim­ite oper­a­ti­vo del­la casa costrut­trice ATR
La com­pag­nia ha più volte ricorda­to che l’Aeroporto di Pan­tel­le­ria ha un lim­ite ogget­ti­vo all’operatività a causa di prob­le­mi alle bande lat­er­ali, che non con­sentono il suo uti­liz­zo al lim­ite dei 36/37 nodi di ven­to, ma la cosa era già nota al momen­to del­la parte­ci­pazione al ban­do di con­ces­sione ed ora non può rap­p­re­sentare una scusa.

In quel­la sede, il Sin­da­co Cam­po ave­va esplici­ta­mente richiesto che si trovassero accor­di con altre com­pag­nie per la ripro­tezione dei voli in coin­ci­den­za e Vallero ave­va rispos­to che era­no in cor­so trat­ta­tive con Ali­talia per un accor­do di inter­lin­ea che sper­a­vano potesse con­clud­er­si per l’inizio del 2019.

Anche se il cli­ma dell’incontro era risul­ta­to pos­i­ti­vo, l’Amministrazione ave­va comunque invi­a­to una let­tera al Min­is­tero delle Infra­strut­ture e dei Trasporti, al Sot­toseg­re­tario al Min­is­tero per i Rap­por­ti con il Par­la­men­to e la Democrazia Diret­ta, al Prefet­to di Tra­pani, all’Enac e all’Assessorato Infra­strut­ture e Mobil­ità con la richi­es­ta, tra l’altro, di un tavo­lo tec­ni­co avente lo scopo di mon­i­torare la situ­azione del Traf­fi­co aereo sull’Aeroporto di Pan­tel­le­ria.

La pre­oc­cu­pazione non è poca, dato che la con­ces­sione alla DAT è val­i­da fino al 30 giug­no 2021 e prevede anche la trat­ta per Lampe­dusa, sul­la quale si han­no analoghi prob­le­mi.

Il 21 novem­bre l’ENAC ha con­vo­ca­to la DAT pro­prio per avere chiari­men­ti e ras­si­cu­razioni su questi con­tinui dis­a­gi, dopo che ave­va avvi­a­to già le ver­i­fiche uffi­ciali sul­la com­pag­nia il 30 luglio. Ma sic­come anche ieri sera e sta­mat­ti­na numerosi sono sta­ti i dis­a­gi creati dal dis­servizio del­la Com­pag­nia Aerea Danese, il Sin­da­co ha indet­to ques­ta riu­nione d’urgenza con la cit­tad­i­nan­za per avere un con­fron­to diret­to con i pan­teschi sul­la situ­azione e decidere even­tu­ali azioni da met­tere in cam­po. 

Il nos­tro arti­co­lo lo tro­vi anche su Il Gior­nale di Pan­tel­le­ria

Con­di­vi­di: