Poste: gli uffici aperti a Roma e provincia per ritirare le pensioni

Poste: gli uffici aperti a Roma e provincia per ritirare le pensioni

27/03/2020 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 595 volte!

ROMA, PAGAMENTO PENSIONI:

LE MODALITA’ PER RISCUOTERE IN SICUREZZA

A Roma città aperti 151 uffici postali

311 gli uffici aperti in tutta la provincia

Da oggi sono in paga­men­to le pen­sioni di aprile.

Poste Ital­iane invi­ta i pen­sion­ati che han­no scel­to l’accredito del­la pen­sione su libret­to di risparmio, con­to cor­rente Ban­co­Pos­ta o Postepay Evo­lu­tion, a non recar­si se pos­si­bile negli uffi­ci postali e a scegliere di prel­e­vare i con­tan­ti tramite le carte elet­tron­iche pres­so gli ATM Posta­mat, disponi­bili 24 ore su 24.

Il cal­en­dario - Col­oro che invece non pos­sono evitare di riti­rare la pen­sione in con­tan­ti pres­so l’ufficio postale, dovran­no pre­sen­tar­si agli sportel­li rispet­tan­do la tur­nazione alfa­bet­i­ca per cog­nome che vari­erà rispet­to agli uffi­ci postali aper­ti tut­ti i giorni dal 26 mar­zo al 1° aprile, aper­ti a giorni alterni  nel­lo stes­so peri­o­do, o quel­li disponi­bili da giovedì a saba­to 28 mar­zo. Si ricor­da che la pen­sione può essere riscos­sa in cir­co­lar­ità, ovvero in qual­si­asi uffi­cio postale.

Infor­mazioni uffi­ci postali aper­ti sul sito poste.it e numero verde - A Roma cit­tà sono 151 gli uffi­ci postali aper­ti men­tre com­p­lessi­va­mente in tut­ta la provin­cia di Roma sono 311. Sul sito poste.it, nel­la sezione “cer­ca uffi­cio postale” in home page, e/o con­tat­tan­do il numero verde 800 00 33 22 è pos­si­bile conoscere tutte le infor­mazioni sulle modal­ità di ritiro delle pen­sioni e sug­li uffi­ci postali aper­ti nel pro­prio comune. 

Modal­ità di ingres­so negli uffi­ci postali - In ques­ta fase, cias­cuno è comunque invi­ta­to ad entrare negli uffi­ci postali esclu­si­va­mente per il com­pi­men­to di oper­azioni essen­ziali e indif­feri­bili, in ogni caso aven­do cura, ove pos­si­bile, di indos­sare dis­pos­i­tivi di pro­tezione per­son­ale; di entrare in uffi­cio solo all’uscita dei cli­en­ti prece­den­ti; tenere la dis­tan­za di almeno un metro, sia in atte­sa all’esterno degli uffi­ci che nelle sale aperte al pub­bli­co.

Nell’attuale emer­gen­za san­i­taria, le sud­dette modal­ità di erogazione han­no carat­tere pre­cauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo pri­or­i­tario di garan­tire la tutela del­la salute dei lavo­ra­tori e dei cli­en­ti di Poste Ital­iane.

Negli alle­gati all.1 e all.2 le cal­en­dariz­zazioni dal 26 mar­zo al 1° aprile per cog­nome, per cias­cu­na “tipolo­gia” di aper­tu­ra degli uffi­ci postali.

Loader Load­ing…
EAD Logo Tak­ing too long?

Reload Reload doc­u­ment
| Open Open in new tab

Down­load [93.53 KB]

Loader Load­ing…
EAD Logo Tak­ing too long?

Reload Reload doc­u­ment
| Open Open in new tab

Down­load [201.22 KB]

Con­di­vi­di: