Made in Italy, Tiso(Confeuro): “Tutelare nostre eccellenze e produttori italiani”

Made in Italy, Tiso(Confeuro): “Tutelare nostre eccellenze e produttori italiani”

16/04/2024 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 338 volte!

“Oggi 15 aprile si cel­e­bra la gior­na­ta nazionale del “Made in Italy” al fine di val­oriz­zare la cre­ativ­ità e l’eccellenza delle nos­tre imp­rese e del­la nos­tra ter­ra, pro­muoven­do al con­tem­po l’importanza e la qual­ità delle opere dell’ingegno e dei prodot­ti ital­iani. Un data dall’alto val­ore sim­bol­i­co e sociale che deve spin­gere anco­ra più le isti­tuzioni com­pe­ten­ti — dal gov­er­no nazionale all’Unione Euro­pea, pas­san­do per gli enti ter­ri­to­ri­ali — ad oper­are in sin­er­gia e col­lab­o­razione al fine di rin­forzare e tute­lare i com­par­ti chi­ave, come quel­lo dei pic­coli e medi agri­coltori, che sim­bo­leg­giano il cuore pul­sante del Made in Italy, pun­tan­do a val­oriz­zare la nos­tra ter­ra e le sue pecu­liar­ità anche all’estero. Per fare questo, ser­vono strate­gie politiche chiare e con­crete, come la sicurez­za agroal­i­menta­re, in par­ti­co­lare il mon­i­tor­ag­gio delle impor­tazioni e il con­trol­lo delle esportazioni delle nos­tre pro­duzioni fuori l’Europa a con­trasto di quel fenom­e­no peri­coloso e temi­bile, chiam­a­to “Ital­ian Sound­ing”: una sor­ta di fal­so Made in Italy, che dan­neg­gia ogni anno per mil­iar­di di euro una fet­ta impor­tante dell’economia ital­iana e delle esportazioni agroal­i­men­ta­ri”.

Così, in una nota stam­pa, Andrea Tiso, pres­i­dente nazionale Con­feu­ro, la Con­fed­er­azione degli Agri­coltori Europei e del Mon­do.

Related Images: