Cibus 2024, Tiso(Confeuro): “Sistema Fiere volano. Governo punti su Meridione”

Cibus 2024, Tiso(Confeuro): “Sistema Fiere volano. Governo punti su Meridione”

20/03/2024 1 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 514 volte!

“Abbi­amo ascolta­to con mol­ta atten­zione e vivo inter­esse le dichiarazioni del min­istro Masaf Francesco Lol­lo­b­rigi­da, rilas­ci­ate nelle scorse ore a mar­gine del­la con­feren­za di pre­sen­tazione di Cibus 2024 (una delle man­i­fes­tazioni di rifer­i­men­to per il set­tore agroal­i­menta­re Made in Italy). A nos­tro giudizio, il sis­tema fieris­ti­co ital­iano rap­p­re­sen­ta cer­ta­mente un volano impre­scindibile per l’in­ter­nazion­al­iz­zazione dei nos­tri prodot­ti e soprat­tut­to per l’ac­ces­so al mer­ca­to delle pmi del set­tore pri­mario. E, non a caso, gli otti­mi numeri snoc­ci­o­lati su Cibus lo dimostra­no a pieno tito­lo, con tante imp­rese che vogliono esporre e numerosi buy­er prove­ni­en­ti da tut­to il mon­do. In questo con­testo, però, Con­feu­ro intende sol­lecitare il gov­er­no nazionale a puntare con mag­gior impeg­no e inci­siv­ità per il rilan­cio e per lo svilup­po anche e soprat­tut­to delle fiere agroal­i­men­ta­ri del merid­ione. Ci rife­ri­amo, ad esem­pio, alla Fiera inter­nazionale del­la Agri­coltura e del­la Zootec­nia di Fog­gia, pres­so la quale bisognerebbe incen­ti­vare l’e­s­po­sizione dei prodot­ti e dei pro­dut­tori merid­ion­ali, al fine di ren­der­la davvero pro­tag­o­nista del set­tore agri­co­lo, ali­menta­re e tur­is­ti­co ital­iano. Una stra­da da trac­cia­re non sola­mente in Puglia ma in tut­ti i ter­ri­tori del Mez­zo­giorno, dove il sis­tema fieris­ti­co può rap­p­re­sentare un per­cor­so di svilup­po non indif­fer­ente”.

Lo affer­ma in una nota Andrea Tiso, pres­i­dente nazionale Con­feu­ro, Con­fed­er­azione degli agri­coltori europei e del mon­do

Related Images: