Roma, Tiso(Confeuro): “Aderiamo a petizione per Agricoltura in Costituzione”

Roma, Tiso(Confeuro): “Aderiamo a petizione per Agricoltura in Costituzione”

07/02/2024 1 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 999 volte!

L’Agricoltura nel­la nos­tra Car­ta Cos­ti­tuzionale? Asso­lu­ta­mente si, espres­sa­mente e con­sapevol­mente. Con­feu­ro, la Con­fed­er­azione degli Agri­coltori Europei e del Mon­do, ha deciso di aderire con con­vinzione e impeg­no alla petizione “Aria-Acqua-Ter­ra-Fuo­co”, lan­ci­a­ta ieri a Roma con l’obiettivo di dare mag­giori garanzie e certezze al com­par­to agreste, tute­lare ter­ri­to­rio e comu­nità e pro­muo­vere la sosteni­bil­ità ambi­en­tale e la qual­ità dei prodot­ti del­la madre ter­ra. Un mes­sag­gio fon­da­men­tale del con­cet­to di agri­coltura come bene comune, soprat­tut­to in questo momen­to stori­co e politi­co, dove migli­a­ia di agri­coltori e pro­dut­tori stan­no prote­s­tando al fine di chiedere una totale inver­sione di rot­ta nelle Politiche Agri­cole Comu­ni: una protes­ta che Con­feu­ro sposa a pieno, nel­la con­sapev­olez­za mat­u­ra­ta che la Ue deb­ba agire in fret­ta e conc­re­ta­mente per risoll­e­vare la crisi del set­tore e ridare dig­nità e svilup­po a una delle economie chi­ave del Vec­chio Con­ti­nente. In questo con­testo, dunque, reputi­amo che la petizione “Agri­coltura in Cos­ti­tuzione” rap­p­re­sen­ti altresì uno stru­men­to demo­c­ra­ti­co for­mi­da­bile per sen­si­bi­liz­zare lo Sta­to Ital­iano sul­la neces­sità del­la salubrità dei cibi, sul­la qual­ità, gen­uinità e carat­ter­is­tiche organolet­tiche dei prodot­ti, sull’incremento dei con­trol­li e del mon­i­tor­ag­gio delle pro­duzioni extra Ue, sul­la trasparen­za sui prezzi e sul­la cos­ti­tuzione del pas­s­apor­to degli Ali­men­ti. Insom­ma, è chiaro ed evi­dente che sia impro­cras­tin­abile una nuo­va nor­ma­ti­va, che attribuis­ca un vero e pro­prio ruo­lo ai pic­coli pro­dut­tori e alle pic­cole imp­rese famil­iari quali garan­ti del­l’ap­provvi­gion­a­men­to e dei luoghi di pro­duzione e come tutori dei suoli coltivabili e dell’habitat”.

Così Andrea Tiso, pres­i­dente nazionale Con­feu­ro, la Con­fed­er­azione degli Agri­coltori Europei e del Mon­do.

Related Images: