Marino. Appia Antica Green Festival. Legambiente e Mind propongono una immersione “verticale” con temi fondamentali, e “orizzontale” con contaminazione di tanti soggetti

Marino. Appia Antica Green Festival. Legambiente e Mind propongono una immersione “verticale” con temi fondamentali, e “orizzontale” con contaminazione di tanti soggetti

17/05/2024 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 863 volte!

Cir­co­lo Legam­bi­ente Il Ric­cio riu­ni­to pres­so PIC Appia Anti­ca a S. Maria delle Mole: Cavac­chi­oli, Passeretti, Lau­ren­ti


Come comu­ni­ca­to dal Cir­co­lo Legam­bi­ente Il Ric­cio, e dal suo Pres­i­dente, Mirko Lau­ren­ti, c’è sta­to un grande lavoro plu­rale, basato sul­l’or­ga­niz­zazione che ha vis­to Legam­bi­ente e Mind l’as­so­ci­azione oper­ante pres­so Bib­liopop, assem­blare un ric­co pro­gram­ma, con la parte­ci­pazione pri­maria del Par­co Regionale del­l’Ap­pia Anti­ca e del Comune di Mari­no. Il per­no degli argo­men­ti è sin­te­tiz­za­to nel pro­gram­ma di ind­i­riz­zo: Cul­tura, ecolo­gia, musi­ca, arte ed enogastronomia!Questi gli ingre­di­en­ti che ani­mer­an­no l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL. L’appuntamento rap­p­re­sen­ta un’op­por­tu­nità di con­nes­sione, con­di­vi­sione e vis­i­bil­ità per asso­ci­azioni, grup­pi e sin­goli impeg­nati sul ter­ri­to­rio nel­la pro­mozione sociale e cul­tur­ale. Durante le gior­nate del fes­ti­val, che si svol­gerà nel­la cor­nice dei prin­cipi fon­da­men­tali del­la sosteni­bil­ità, si susseguiran­no inizia­tive di vario genere: aper­i­tivi let­ter­ari, pre­sen­tazioni di lib­ri, read­ing, con­cer­ti, attiv­ità di pro­mozione per asso­ci­azioni, oper­a­tori cul­tur­ali e per pro­duzioni enogas­tro­nomiche locali; incon­tri di sen­si­bi­liz­zazione su tem­atiche ambi­en­tali ril­e­van­ti per il nos­tro
ter­ri­to­rio; attiv­ità educa­tive riv­olte ai più gio­vani; passeg­giate con esper­ti lun­go l’Appia Anti­ca per
esplo­rarne le ric­chezze storiche, arche­o­logiche, nat­u­ral­is­tiche e geo­logiche. Gli obi­et­tivi dichiarati dal­l’inizia­ti­va sono: Il prog­et­to nasce col prin­ci­pale obi­et­ti­vo di val­oriz­zare un luo­go strate­gi­co dell’Appia Anti­ca, il X‑XI miglio, dove svolge la sua attiv­ità il pun­to infor­ma­ti­vo di Legam­bi­ente – Appia Sud “Il ric­cio”
Aps. Il PIC, pun­to infor­ma­ti­vo cit­tadi­no, sit­u­a­to lun­go la via Fran­ci­ge­na e già ris­toro di ciclisti,
escur­sion­isti e run­ner, può e deve diventare un rifer­i­men­to anche per gli abi­tan­ti del­la frazione di San­ta Maria delle Mole, sfrut­tan­do l’ampio spazio ester­no che si pres­ta a even­ti aggrega­tivi e cul­tur­ali di ogni genere.
Altro obi­et­ti­vo fon­da­men­tale è la creazione, o il raf­forza­men­to, di una con­nes­sione tra asso­ci­azioni, che ver­ran­no coin­volte nei sin­goli even­ti, o ospi­tate in stand infor­ma­tivi e divul­ga­tivi pre­visti a mar­gine delle attiv­ità prin­ci­pali. L’idea è quel­la di adop­er­ar­si per far diventare l’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL un appun­ta­men­to annuale che pos­sa richia­mare sem­pre più curiosi e inter­es­sati da tut­ti i Castel­li Romani e da tut­ta la regione. Ques­ta pri­ma edi­zione dell’APPIA ANTICA GREEN FESTIVAL nasce dal deside­rio di val­oriz­zare le ric­chezze e i luoghi “magi­ci” del nos­tro ter­ri­to­rio, che atti­ra­no tur­isti da tut­to il mon­do ma che spes­so ci scor­rono davan­ti agli occhi sen­za essere notati. È un’iniziativa di stam­po locale ma dal respiro molto più ampio. Ha l’ambizione di real­iz­zare un
momen­to di incon­tro, sva­go e rif­les­sione per la cit­tad­i­nan­za e per gli inter­es­sati, nel­la splen­di­da cor­nice del X‑XI miglio dell’Appia Anti­ca, tesoro ines­tima­bile e pat­ri­mo­nio mon­di­ale.

Lo svol­gi­men­to avver­rà con­cen­tra­to in due week­end:
Ven­erdì 24 mag­gio 2024
18.00 – Ter­moval­oriz­za­tore! Par­lia­mone.
Incon­tro a tema ambi­en­tale con esper­ti sulle alter­na­tive al ter­moval­oriz­za­tore.
a seguire: L’aperitivo del ric­cio — Degus­tazione enogas­tro­nom­i­ca di prodot­ti locali.
A cura di Legam­bi­ente
Saba­to 25 mag­gio 2024
10.30 – “L’oro delle api” – Lab­o­ra­to­rio per bam­bi­ni
a seguire: Meren­da per tut­ti con degus­tazione del miele.
A cura di Legam­bi­ente.
17.30 – “Castel­li di parole. Lib­ri a Km 0”,
Aper­i­ti­vo let­ter­ario con autori dei Castel­li romani.
A cura di Rober­to Pal­loc­ca e Mar­co Onofrio.
20.00 – “Il pic­co­lo coro del fiore blu”.
Con­cer­to del coro di bam­bi­ni di Mari­no Aper­ta APS.
A cura di Mari­no Aper­ta APS
21.00 – “The esaurito’s band” & “mpaglia segg”
Con­cer­to cov­er di autori ital­iani anni ‘80-‘90.
A cura di Mario Ivano Pela­gal­li
Domeni­ca 26 mag­gio 2024
10.30 – “Esplo­ran­do il X‑XI miglio”
Passeg­gia­ta stor­i­ca, arche­o­log­i­ca, nat­u­ral­is­ti­ca e geo­log­i­ca sull’Appia Anti­ca
A cura di Legam­bi­ente.
12.30 – “A pran­zo con il ric­cio”
Pic­nic sosteni­bile con pran­zo al sac­co.
A cura di Legam­bi­ente.
Men­tre il sec­on­do appuntamento/weekend prevede:
Ven­erdì 31 mag­gio 2024
17.30 – “I pre­cur­sori dell’ambientalismo”.
Incon­tro a tema ambi­en­tali con Domeni­co Paler­mo e i suoi lib­ri.
a seguire: L’aperitivo del ric­cio — Degus­tazione enogas­tro­nom­i­ca di prodot­ti locali.
A cura di Legam­bi­ente.
19.30 – “Strega­mi”.
Read­ing di poe­sie.
A cura de “La com­pag­nia dei Poeti Spar­si”.
20.30 – “Come una bar­ca in mez­zo al mare”,
Monol­o­go teatrale. Con Giu­liano Calan­dra.
A cura di Offic­i­na Arte e Cul­tura.
Saba­to 1 giug­no 2024
10.30 – “Povero Pinoc­chio”.
Spet­ta­co­lo teatrale per tut­ta la famiglia. Con Giu­liano Calan­dra e Giu­lia Orten­zi.
A cura di Offic­i­na Arte e Cul­tura.
17.00 – “Drink & Draw”
Lab­o­ra­to­rio di dis­eg­no all’aria aper­ta.
A cura di Gior­gia di Mat­tia, Anna Appol­loni con il pro­fes­sor Lui­gi Marazzi.
20.00 – Oro Live
Con­cer­to del rap­per Fra’ Sor­renti­no
21.00 – Poet­ry Slam
Gara tra gio­vani poeti di tut­ta Italia.
A cura di Castel­li in ver­si Aps
Domeni­ca 2 giug­no 2024
10.30 – “La via del ric­cio”
Passeg­gia­ta da Mari­no cen­tro all’Info Point “Appia Sud il Ric­cio”, alla scop­er­ta delle
ric­chezze del nos­tro ter­ri­to­rio.
A cura di Legam­bi­ente
12.30 – “A pran­zo con il ric­cio”
Pic­nic sosteni­bile con pran­zo al sac­co.
A cura di Legam­bi­ente.

Related Images: