Al via la 4° edizione tv di “Women for Women against Violence – Camomilla Award”

Al via la 4° edizione tv di “Women for Women against Violence – Camomilla Award”

25/10/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 756 volte!

*Al via la 4° edi­zione tv di “Women for Women against Vio­lence – Camomil­la Award” . La ker­messe, ded­i­ca­ta alla rinasci­ta delle donne ferite da una vio­len­za o da un tumore al seno, andrà in onda il 27 otto­bre alle 23.15 su RAI 3*

Anche quest’anno il reg­ista Anto­nio Cen­tomani fir­ma la quar­ta edi­zione tele­vi­si­va del pro­gram­ma “Women for Women against Vio­lence – Camomil­la Award”che andrà in onda il 27 otto­bre alle 23.15 su RAI TRE. Pre­sen­ta­to da Ari­an­na Ciampoli e Beppe Con­ver­ti­ni, l’evento, ideato e prodot­to dal­la Pres­i­dente dell’Associazione Con­sorzio Uman­i­tas, Donatel­la Gimigliano, autrice del for­mat, rac­con­ta il del­i­ca­to per­cor­so di rinasci­ta delle donne ferite da una vio­len­za o da un tumore al seno. Il Camomil­la Award, scul­tura real­iz­za­ta dal mae­stro orafo Michele Affida­to, si ispi­ra alle virtù ter­apeu­tiche del fiore di camomil­la, sim­bo­lo di forza e sol­i­da­ri­età, è un riconosci­men­to asseg­na­to a per­son­al­ità che si sono dis­tinte nel­la sen­si­bi­liz­zazione sui due temi. L’apertura del pro­gram­ma è affi­da­ta alla vibrante voce del can­tau­tore Anto­nio Mag­gio con il bra­no “La fac­cia e il cuore”, accom­pa­g­na­to da due stra­or­di­nari dancers di Bal­lan­do con le Stelle: Samuel Per­on e Veera Kin­nunen. Le luci dei riflet­tori si accen­der­an­no per poi ascoltare il toc­cante monol­o­go “Io conosco bene quel­l’in­tru­so” di Patrizia Mirigliani, “mam­ma” di Miss Italia, nel quale con­di­viderà la sua espe­rien­za con il tumore. Emozio­nan­ti anche le tes­ti­mo­ni­anze di Nicolò Maja, gio­vane orfano del fem­mini­cidio, che si è rac­con­ta­to in una let­tera riv­ol­ta alla mam­ma Giu­lia e alla sorel­la Ste­fa­nia dal tito­lo “Vi ama­vo immen­sa­mente, ma non ve lo potrò mai più dire” affi­da­ta a Nic­colò Agliar­di. Il gio­vane è sta­to affi­an­ca­to pro­prio dai due non­ni Giulio e Ines pre­miati anche loro con un Camomil­la Award di cioc­co­la­ta per “la dol­cez­za con cui si stan­no pren­den­do cura del nipote”. E poi anco­ra la sto­ria di Antoni­et­ta Tuc­cil­lo, una com­bat­tente che ha trasfor­ma­to la malat­tia in cre­ativ­ità diven­tan­do una stilista, che per l’occasione ha affida­to la sua sto­ria “La mia sec­on­da vita” all’attrice Gior­gia Trassel­li. La don­na ha avu­to due spe­ciali tes­ti­mo­ni­al per il suo brand: l’attore ita­lo-londi­nese Otta­viano Blitch e la Miss Italia 2022, Lavinia Abate. La ker­messe ha ospi­ta­to anche due donne, già pre­sen­ti alla prece­dente edi­zione, che han­no rac­con­ta­to il loro “giorno dopo”: Car­oli­na Mar­coni, che dal pal­co ave­va lan­ci­a­to il tema dell’oblio onco­logi­co, e Filom­e­na Lam­ber­ti, sfre­gia­ta con l’acido dal mar­i­to cui ave­va rib­a­di­to la sua volon­tà di sep­a­rar­si, che ha rac­con­ta­to tutte le novità del­la sua rinasci­ta psi­co-fisi­ca, gra­zie anche all’importante con­trib­u­to rac­colto dal­la tes­ta­ta “La 27 Ora” del Cor­riere del­la Sera. È sta­ta pro­prio la don­na a pre­mi­are con il Camomil­la Award, scul­tura real­iz­za­ta dal mae­stro orafo cro­tonese Michele Affida­to, il respon­s­abile del­la redazione romana, Giuseppe Di Piaz­za. Tra col­oro che han­no rice­vu­to il Camomil­la Award anche il noto gior­nal­ista e con­dut­tore tele­vi­si­vo del pro­gram­ma TV TALK, Mas­si­mo Bernar­di­ni, che in una diret­ta ave­va con­fes­sato di “aver alza­to le mani sul­la sua mam­ma” e che, nel suo inter­ven­to, oltre al grande pen­ti­men­to, ha sot­to­lin­eato l’im­por­tan­za del­l’e­d­u­cazione nel con­trastare la vio­len­za di genere; la gior­nal­ista sporti­va Gre­ta Becca­glia, pre­mi­a­ta da Ivan Zaz­za­roni; la con­dut­trice tele­vi­si­va, Saman­tha De Grenet, tes­ti­mo­ni­al del mese in rosa del­la Fon­dazione Verone­si; Daniele Ange­lo Gia­r­ratano e Gian­fran­co Natel­li dell’Arma dei Cara­binieri, per aver sal­va­to la vita di una don­na seques­tra­ta dal suo com­pag­no che ave­va chiesto aiu­to con il lin­guag­gio dei seg­ni inter­nazionale sig­nal for help, pre­miati dal­la sot­toseg­re­taria alla Cul­tura, Lucia Bor­gonzoni. Ed anco­ra il Diret­tore de il Mes­sag­gero, Mas­si­mo Mar­tinel­li, e Maria Lom­bar­di, per la rubri­ca “Mind the gap”; la stra­or­di­nar­ia vocal­ist Sil­via Mez­zan­otte e la trasmis­sione di Medi­aset “Le Iene”, rap­p­re­sen­ta­ta da Nina Palmieri e Fil­ip­po Roma. Tra gli ospi­ti spe­ciali la con­dut­trice di sala Francesca Ceci, il flautista Giuseppe Mario Finoc­chiaro, e il vio­lin­ista elet­tri­co dall’archetto lumi­noso, Andrea Cas­ta, che ha affi­an­ca­to la vocal­ist Ser­e­na Menar­i­ni, nell’esibizione di una emozio­nante “The Lord’s Prayer”, preghiera del “Padre Nos­tro” in lin­gua ara­maica ori­en­tale.

Related Images: