MARINO: GRANDE SUCCESSO ALL’INCONTRO SULLA GIUSTIZIA

MARINO: GRANDE SUCCESSO ALL’INCONTRO SULLA GIUSTIZIA

15/09/2023 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 684 volte!

MARINO: GRANDE SUCCESSO ALL’INCONTRO SULLA GIUSTIZIA

Affrontati i temi delicati di PNRR, abuso d’ufficio e intercettazioni

Si è tenu­to ieri pomerig­gio in un’aula con­sil­iare gremi­ta l’incontro, orga­niz­za­to dall’Amministrazione comu­nale, ‘Sfide pre­sen­ti e future del­la Gius­tizia’, che ha vis­to sui banchi dei pro­tag­o­nisti il Vicem­i­nistro del Min­is­tero del­la Gius­tizia il Sen. Avv. Francesco Pao­lo Sis­to e il Procu­ra­tore Capo del­la Repub­bli­ca del Tri­bunale di Vel­letri Gian­car­lo Ama­to insieme al Pres­i­dente f.f. del Tri­bunale di Vel­letri il Dott. Mar­cel­lo Busce­ma e al Pres­i­dente dell’Ordine degli Avvo­cati del Tri­bunale di Vel­letri, l’Avv. Ste­fano Armati.

Tra il pub­bli­co, numero­sis­si­mi avvo­cati e tan­ta gente comune venu­ta per capirne di più sui del­i­cati temi affrontati. Forte anche la pre­sen­za delle autorità isti­tuzion­ali, i Con­siglieri comu­nali e gli Asses­sori del Comune di Mari­no, i Sin­daci e i rap­p­re­sen­tan­ti dei Comu­ni che han­no accetta­to l’invito a parte­ci­pare e delle forze dell’ordine con il Mag­giore Davide Acqua­vi­va del­la Com­pag­nia dei Cara­binieri di Cas­tel Gan­dol­fo accom­pa­g­na­to dal Luo­gote­nente Sim­ma­co Vig­i­lante del­la Stazione dei Cara­binieri di Mari­no.

Il salu­to iniziale del Sin­da­co Ste­fano Cec­chi, ha subito chiar­i­to l’intenzione di vol­er affrontare i temi in modo chiaro evi­den­zian­do tut­ti gli aspet­ti gra­zie al prezioso con­trib­u­to degli ospi­ti pre­sen­ti.

“In prim­is deb­bo nec­es­sari­a­mente ringraziare anco­ra una vol­ta i rela­tori che han­no pre­so parte all’evento rega­lan­do alla platea pre­sente un grande excur­sus toc­can­do temi tan­to com­p­lessi con parole chiare e con esem­pi con­creti — ha sot­to­lin­eato il Pri­mo cit­tadi­no — Oggi abbi­amo par­la­to di PNRR, abu­so d’ufficio ed inter­cettazioni con grande com­pe­ten­za e pro­fes­sion­al­ità. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilien­za, nato dal fon­do europeo mes­so a dis­po­sizione degli sta­ti mem­bri dopo il dif­fi­cile peri­o­do del­la pan­demia, ha gen­er­a­to impor­tan­ti finanzi­a­men­ti che han­no dato il via ai tan­ti prog­et­ti che tro­vi­amo su tut­to il ter­ri­to­rio nazionale, anche qui a Mari­no, ma quel­lo che abbi­amo volu­to trattare sono state soprat­tut­to le sue crit­ic­ità che inevitabil­mente ricadono sul­la gius­tizia.

Anche l’approfondimento sull’art. 323 del Codice Penale per l’abuso d’ufficio affronta­to dall’avv. Ste­fano Armati nelle sue sfac­cettature e con le mod­i­fiche che ha sub­ì­to nel tem­po e dal dott. Gian­car­lo Ama­to che ha invece volu­to fare luce non solo sui ruoli isti­tuzion­ali e le fun­zioni ad esso legate ma sul ruo­lo stes­so del­la gius­tizia e sul suo approc­cio facen­do pre­sente quan­to, anche le inter­cettazioni, siano oggi un grande stru­men­to tec­ni­co che ha per­me­s­so di fare pas­si da gigante nelle situ­azioni inves­tiga­tive pur non trovan­do sem­pre riscon­tro nell’ambito del­la sua valid­ità all’interno dei pro­ced­i­men­ti giuridi­ci. Il Pres­i­dente f.f. del Tri­bunale di Vel­letri Mar­cel­lo Busce­ma si è invece sof­fer­ma­to sull’aspetto dei tem­pi del­la gius­tizia in relazione pro­prio a tut­ti i pro­ced­i­men­ti legati ai temi trat­tati, uno spac­ca­to real­is­ti­co del­la situ­azione attuale.

Sono molto con­tento che pro­prio Mari­no sia sta­to lo sce­nario di un pal­co tan­to impor­tante e che siano state pro­prio le parole del Vicem­i­nistro Francesco Pao­lo Sis­to a con­clud­ere tut­ti gli inter­ven­ti. Una voce isti­tuzionale impor­tante ma allo stes­so tem­po vic­i­na ai cit­ta­di­ni che ha sot­to­lin­eato l’importanza di creare un anel­lo di con­giun­zione tra realtà e gius­tizia. Ed è pro­prio quel­lo che ogni giorno cer­chi­amo di sot­to­lin­eare con il nos­tro lavoro di Ammin­is­tra­tori dove la respon­s­abil­ità del­la ges­tione del­la cosa pub­bli­ca deve essere affi­an­ca­ta da com­por­ta­men­ti rispet­tosi anche da parte dei cit­ta­di­ni”.

Related Images: