Jeson irrompe sulla scena musicale con “Il mio posto”

Jeson irrompe sulla scena musicale con “Il mio posto”

15/04/2023 0 Di Carola Piluso

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 292 volte!

È disponi­bile su tutte le piattaforme dig­i­tali “Il Mio Pos­to” (Epic Records/Sony Music Italy) il nuo­vo sin­go­lo di JESON. Il can­tau­tore romano mira a con­quistare il panora­ma urban ital­iano con un sound dal mood inter­nazionale. Ecco tut­ti ii det­tagli sul sin­go­lo.

Il video­clip del bra­no è diret­to da Davide Rosano e il pro­tag­o­nista è lo stes­so JESON. Nel video pas­sato e pre­sente si unis­cono per dare vita ad un rac­con­to uni­co e orig­i­nale. Sul­lo sfon­do due luoghi diver­si, ma egual­mente iso­lati: una chiesa scon­sacra­ta e una vas­ta pia­nu­ra, spoglia, in cui rifu­gia­r­si lon­tani dai tim­o­ri e dalle pau­re nati durante un’infanzia non sem­pre facile. È in quel peri­o­do che l’artista costru­isce intorno a sé una gab­bia in cui sen­tir­si al sicuro. Il video trac­cia l’evoluzione inte­ri­ore di chi can­ta e cul­mi­na con l’esplosione del­la gab­bia. Sim­bo­lo di lib­er­azione e pre­sa di coscien­za ver­so se stes­si.

Jeson: “Il mio posto è la voce della mia coscienza”

Con “Il Mio Pos­to”JESON unisce generi diver­si, con spic­cati richi­a­mi al mon­do gospel. La stru­men­tale, in cui l’R&B si fonde con suoni rap e twist elet­tron­i­ci, segue un crescen­do che riesce a trasmet­tere il carat­tere sug­ges­ti­vo ed emo­ti­vo del bra­no. L’artista ascol­ta il suo Io più pro­fon­do. Attra­ver­so un lin­guag­gio diret­to, scrive delle pro­prie insi­curezze, sep­pur non sia facile far­lo. La ricer­ca del­la pro­pria essen­za più vera, a volte, fa tremare dal­la pau­ra, per questo cer­chi­amo un pos­to in cui nascon­der­ci per sen­tir­ci al sicuro.

“Il mio pos­to è una can­zone molto impor­tante per me. Scriver­la è sta­to come dare una voce alla mia coscien­za, come sen­tir­la par­lare forse per la pri­ma vol­ta. iI pez­zo è nato da un giro di piano forte che ha innesca­to la visione del mio intero prog­et­to. L’idea era quel­la di creare un qual­cosa di nuo­vo mis­chi­an­do vari generi e inseren­do all’interno cul­ture lon­tane dalle nos­tre. Nel bra­no descri­vo il mio costante bisog­no di trovar­mi in un luo­go per sen­tir­mi al sicuro dai prob­le­mi di natu­ra famil­iare e per­son­ale, per pot­er tirar fuori le mie più sin­cere emozioni sen­za la pau­ra di essere giu­di­ca­to da qual­cuno”. Rac­con­ta Jen­son

L’artista rivela: “Il mio posto sicuro erano le scalinate di una chiesta”

“Il mio pos­to  sicuro era­no le scali­nate bianche dietro una chiesa del mio quartiere. Non ci vado più da un po’ di tem­po forse per­ché non ho avu­to più il bisog­no di sen­tir­mi invis­i­bile. Ora ho un’altra con­cezione di me. Pen­so di essere diven­ta­to quel­lo che anni fa vole­vo essere, ho anco­ra le mie insi­curezze cer­to… ma so almeno che il qui ed ora è il mio pos­to. Ques­ta can­zone è più una mis­sione e ha come uni­co obi­et­ti­vo quel­lo di sen­tir­si parte del mon­do sen­za per forza rifu­gia­r­si in un luo­go per scap­pare da esso. Nes­suno di noi è uguale a un atti­mo fa. Tut­ti com­pre­so me pos­sono ritagliar­si del tem­po per capire quale sia la pro­pria natu­ra e i nos­tri bisog­ni.” Con­clude l’artista.

 Jeson, nome d’arte di Daniele Fos­satel­li, è un artista romano classe ‘98 nato nel quartiere Cinecit­tà.  La sua car­ri­era inizia con la scrit­tura di testi e poe­sie. In segui­to, riesce a con­cretiz­zare il pro­prio per­cor­so musi­cale gra­zie alla col­lab­o­razione con il pro­duc­er MDM, in cui JESON tro­va il gius­to part­ner musi­cale. Influen­za­ti da artisti inter­nazion­ali come 6lack, Anfa Rose, The Week­nd, e Labirinth lavo­ra­no e si impeg­nano per pro­porre un reper­to­rio nuo­vo e orig­i­nale.  Con il sin­go­lo “Diario di Bor­do” (14 gen­naio 2021) riesce a cat­turare l’interesse del­la sce­na musi­cale. Nel suo pri­mo prog­et­to uffi­ciale “Fuori da un oblò” (14 mag­gio 2021),  l’artista rac­con­ta la sua Odis­sea psi­co­log­i­ca vis­su­ta durante il pri­mo lock­down. Con le sue linee e il suo stile atti­ra fin da subito l’attenzione di molti big ital­iani. In segui­to alla release del suo pri­mo EP JESON inizia a gettare le basi per il suo nuo­vo prog­et­to. Il 2023 sarà un anno fon­da­men­tale per la sua car­ri­era artis­ti­ca e autorale, inizia­to con la fir­ma per Epic Records/Sony Music Italy.

Related Images: