Festa del Cinema 2022: a Niccolò Fabi e Claudia Gerini i Premi speciali della XIX Edizione del “Roma Videoclip” e della VIII Edizione del “Premio Anna Magnani”

17/10/2022 0 Di Simone Bartoli

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1300 volte!

Il con­nu­bio tra cin­e­ma e musi­ca, espres­so e con­sol­ida­to nei Pre­mi “Roma Video­clip” e “Anna Mag­nani”, non pote­va rap­p­re­sentare occa­sione migliore per aprire gli even­ti del­lo spazio Regione Lazio – Roma Lazio Film Com­mis­sion all’interno del­la Fes­ta del Cin­e­ma di Roma 2022.

In una sala gremi­ta, pres­so l’Auditorium Arte al Par­co del­la Musi­ca, giovedì 13 otto­bre,  giorno inau­gu­rale del­la XVII Fes­ta del Cin­e­ma di Roma, Nic­colò Fabi e Clau­dia Geri­ni han­no rice­vu­to i due pres­ti­giosi riconosci­men­ti da parte del Diret­tore artis­ti­co dei due Pre­mi, Francesca Piggianelli.

Nic­colò Fabi è sta­to pre­mi­a­to per i suoi 25 anni di car­ri­era il video­clip “Andare oltre”, con la pre­sen­za del­la reg­ista Valenti­na Pozzi. Entram­bi, emozionati, han­no rac­con­ta­to l’idea e il sen­so del bra­no pre­mi­a­to, insieme ad alcu­ni aned­doti sulle fasi di lavorazione.

In par­ti­co­lare, il famoso can­tau­tore romano, che ha all’attivo oltre 90 can­zoni — tra cui “Ven­to d’estate”, “Capel­li”, “Costru­ire” e tan­ti altri – ha espres­so l’idea che il nuo­vo bra­no venisse illus­tra­to a parole, la cui forza e del­i­catez­za sono state accom­pa­g­nate nel video da immag­i­ni di natu­ra dirompente più che da per­son­ag­gi fisi­ci, in sin­to­nia con il sen­so del bra­no stes­so. “Ognuno può immedes­i­mar­si nel testo e nel­la musi­ca di questo bra­no. Ognuno può sen­tirse­lo addos­so a sec­on­da delle pro­prie sen­sazioni, di quel che avverte ascoltan­do­lo” – ha infat­ti affermato.

I con­dut­tori Francesca Pig­gianel­li e Mas­si­mo Zam­poni han­no poi pre­sen­ta­to il video­clip “Tudo Bem?” del gio­vane artista Evan­dro, per la regia di Gian Luca Del­la Mon­i­ca, prodot­to da Bad Boss Pro­duc­tion di Francesco Stoia. Il bra­no ha recen­te­mente rice­vu­to il Pre­mio riv­e­lazione alla Fes­ta del Video­clip Indie 2022. Evan­dro è un ven­tunenne can­tau­tore romano. Ha inizia­to la sua car­ri­era in ten­era età, e nel 2020 ha parte­ci­pa­to al pro­gram­ma “Ami­ci”.

Il Pre­mio spe­ciale per la VIII edi­zione del Pre­mio Anna Mag­nani è anda­to a Clau­dia Geri­ni, “per le sue moltepli­ci qual­ità artis­tiche”. L’attrice e reg­ista, pre­sente alla Fes­ta del Cin­e­ma anche con il suo ulti­mo film “Il ragaz­zo e la tigre”, di Bran­do Quili­ci, ha dichiara­to, ringrazian­do l’organizzazione: “Questo pre­mio por­ta il nome di una don­na vera, ed Anna Mag­nani lo era. Ne sono orgogliosa, ci acco­mu­na la roman­ità e la spon­taneità, sebbene la Mag­nani fos­se una Maes­tra, ter­mine incon­sue­to se dec­li­na­to al fem­minile. Cer­co anche io di man­tenere una ‘fan­ci­ullez­za’, che, come ha sot­to­lin­eato Fabi, con­tribuisce a man­tenere viva per sem­pre l’emozione dei pri­mi tem­pi, nel fare il mio lavoro di attrice, che amo con tut­ta me stessa”.

A sor­pre­sa alla Geri­ni è sta­to asseg­na­to anche il Pre­mio RAF Val­lone (IVvEdi­zione), con­seg­na­to diret­ta­mente dal diret­tore artis­ti­co Save­rio Val­lone. La Moti­vazione è: “Pre­mio Miglior Attrice dell’Anno e reg­ista opera pri­ma” per “Tapir­ulàn” da lei diret­to. Inoltre il Diret­tore Elet­tra Fer­raù le ha fat­to omag­gio del vol­ume dell’Annuario del Cin­e­ma Italiano.

Ulti­mo riconosci­men­to, il Pre­mio Anna Mag­nani per la tv, con­seg­na­to alla bra­va gior­nal­ista e diret­trice di Osti­aTv, Sil­via Toc­ci. La gior­nal­ista è pio­niera di una tv che dà voce agli avven­i­men­ti del Lido di Ostia con pas­sione, cre­ati­va e caparbietà.

Un grande applau­so finale per tut­ti i pre­miati ed un arrived­er­ci alle prossime Edi­zioni. L’organizzazione ha in ulti­mo ringrazi­a­to la Regione Lazio, Roma Lazio Film Com­mis­sion, il Comi­ta­to d’Onore, Agnese Bran­ca di Romarteven­ti, il con­dut­tore Mas­si­mo Zam­poni, Chiara Cori­cel­li, Ammin­is­tra­tore del­e­ga­to Pietro Cori­cel­li Spa, per le foto Pit­ta Zaloc­co e Bonan­ni, stam­pa e tv.