GOGOBO: la quinta edizione che non ti aspetti il 14 e il 15 giugno!

GOGOBO: la quinta edizione che non ti aspetti il 14 e il 15 giugno!

11/05/2024 0 Di Carola Piluso

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 146 volte!

È sta­ta annun­ci­a­ta la line-up com­ple­ta del­la V edi­zione del GOGOBO, il fes­ti­val musi­cale appun­ta­men­to fis­so nel capolu­o­go emil­iano. In una nuo­va loca­tion, quel­la del LINK, stori­co cen­tro cul­tur­ale e pun­to di rifer­i­men­to per la vita not­tur­na di Bologna, il 14 e il 15 giug­no i tan­ti artisti si altern­er­an­no su tre palchi. Due all’aperto ed uno all’interno per vivere il fes­ti­val fino a notte fon­da.

GOGOBO: “La stagione dell’amore”

 “La sta­gione dell’amore”, dal cele­bre bra­no di Fran­co Bat­tia­to, è il claim di ques­ta edi­zione. Amore per l’arte, per la musi­ca, per la vita, per lo stare insieme. In un mon­do dove l’odio spes­so la fa da padrone, GOGOBO omag­gia l’amore come sen­ti­men­to da inseguire sem­pre. La pro­pos­ta di una ric­ca ed etero­ge­nea line-up per­me­tte di sod­dis­fare gusti degli appas­sion­ati.

Il pri­mo giornoven­erdì 14 giug­no, tra i nomi in cartel­lone, le cui gra­fiche sono a cura di Rober­to Gen­tili, il can­tau­tore e musicista sir­a­cu­sano MARCO CASTELLO. Il suo prog­et­to “Pezzi del­la sera” sta riscuo­ten­do un enorme suc­ces­so e lo pre­sen­terà dal vivo. E anco­ra, la band afro-funk SAVANA FUNK insieme al cele­bre produttore/musicista GAUDI (The Orb, Tricky, Steel Pulse, African Head Charge, Sim­ple Minds). Dopo la pub­bli­cazione dei due sin­goli “Raha” e “Ore­wa” per antic­i­pare l’uscita del nuo­vo Ep pre­vista per l’8 mag­gio, sali­ran­no sul pal­co mescolan­do funk, dub e cos­mic sound in una jam da non perdere. Sem­pre ven­erdì 14 sarà il turno di JOLLY MARE, nato da una idea di Fab­rizio Mar­ti­na, il cui tal­en­to è dimostra­to dai tan­ti palchi cal­cati e dai riconosci­men­ti in Italia e all’estero. Pro­dut­tore poli-stru­men­tista ed appas­sion­a­to ricer­ca­tore musi­cale, parte dal­la dis­co tri­col­ore, dagli echi del­la sua infanzia per arrivare dove la pro­fon­dità del rit­mo cos­mi­co riesce a spinger­si. Debut­ta in Italia TERR – prog­et­to musi­cale di Daniela Caldelles – che, gra­zie al suo pri­mo album “Con­scious­ness as a state of mat­ter” (2023), si posiziona sta­bil­mente tra le pro­duc­er e dj più inter­es­san­ti in cir­co­lazione e approderà per la pri­ma vol­ta in Italia. In pro­gram­ma ven­erdì anche DJ ROCCA, un’istituzione del club­bing ital­iano, pro­dut­tore e musicista atti­vo dagli anni Novan­ta, che si è esi­bito nel cor­so degli anni nei club di qua­si tut­to il mon­do. Infine SANDRI, prog­et­to musi­cale di Michele Alessan­dri, musicista Cese­n­ate, che suon­erà dal vivo il suo Ep “Espo­sizione”, (Piog­gia­rossa Dis­chi), un dis­co molto sen­ti­to, pieno di arrab­bia­ture ma anche d’amore.

Un festival per tutti i gusti

Anche la gior­na­ta di saba­to 15 giug­no si sno­da su una serie di con­cer­ti di grande qual­ità. Tan­ta l’attesa per THE NOTWIST, band tedesca mul­ti­forme e poliedri­ca, il cui per­cor­so discografi­co risul­ta sem­pre ori­en­ta­to alla sper­i­men­tazione e all’ibridazione e che, negli ulti­mi lavori, risul­ta forte­mente influen­za­ta dal­la sce­na elet­tron­i­ca. Ad esi­bir­si il 15 anche i DENGUE DENGUE DENGUE, il duo di pro­duc­ers, dj e graph­ic design­er peru­viani che, con le loro esplo­razioni musi­cali che van­no dal­la cumbia psichedel­i­ca al dub, dal­la sal­sa al foot­work, dal trib­ale alla tech­no, si sono affer­mati nel cor­so degli anni come i prin­ci­pali espo­nen­ti del­la sce­na elec­tro cumbia inter­nazionale. I TOY TONICS JAM, il col­let­ti­vo di dj che sta smuoven­do i dance floor di tut­ta Europa, sbarcherà al GOGOBO con le per­for­mance incred­i­bili di ATLHETE WHIPPET e STUMP VALLEY per una jam tra soul, afro­funk e italodis­co in un’atmosfera soul­ful dis­co / house. Anche gli ORACLE SISTERS suon­er­an­no per la pri­ma vol­ta in Italia: la band folk-rock cresci­u­ta artis­ti­ca­mente a Pari­gi, dopo i pri­mi due EP, Paris I (2020) e Paris II (2021) accolti con suc­ces­so da pub­bli­co e crit­i­ca, ha pub­bli­ca­to nell’aprile 2023 il suo pri­mo album “Hydranism”, un debut­to emozio­nante reg­is­tra­to su un’iso­la remo­ta durante la pan­demia. Saba­to sarà la vol­ta anche dei LEATHERETTE che han­no rilas­ci­a­to nel novem­bre 2023 il loro sec­on­do album, “Small Talk” per Bron­son Record­ings, il cui pun­to di forza risiede nell’alternarsi di un noise spigoloso e di un pop coer­ente ma dis­tor­to. Sem­pre saba­to 15, NIKITA VOGUEL, una DJ/producer ita­lo-indi­ana dall’impronta musi­cale esot­i­ca che, ispi­ra­ta fin dal­l’inizio da influen­ze EBM ed elec­tro, ora dom­i­na rit­mi tech­no groovy, mescolan­do ad essi melodie ori­en­tali ipnotiche.

A con­clud­ere i live di entrambe le gior­nate, ci sarà il dj-set di Fabio Nir­ta, dj e pro­duc­er di Cosen­za, che farà bal­lare il pub­bli­co fino a tar­da notte.

GOGOBO intraprende una direzione artis­ti­ca dal­lo sguar­do sem­pre più riv­olto all’estero, pre­sen­tan­dosi sem­pre più come un fes­ti­val esclu­si­vo sul­la sce­na musi­cale: a dimostrazione di ciò, molte le pro­poste che si affac­cer­an­no per la pri­ma vol­ta sul ter­ri­to­rio ital­iano. Come per la scor­sa edi­zione, anche ques­ta vol­ta la musi­ca elet­tron­i­ca diven­ta cen­trale nel­lo svilup­po del­la line-up che pre­sen­ta molti fra i nomi più inter­es­san­ti del club­bing inter­nazionale.

Related Images: