Roma, 27 febbraio: Alberto Laurenti ricorda il Califfo

Roma, 27 febbraio: Alberto Laurenti ricorda il Califfo

24/02/2024 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 616 volte!

Mart­edì 27 feb­braio alle ore 20:45 al ris­torante Il Margut­ta di Roma la cena spet­ta­co­lo ded­i­ca­to al Calif­fo

Alberto Laurenti in “ ‘Na sera così”, martedì in via Margutta una cena spettacolo per ricordare il Califfo tra note e aneddoti

Una serata speciale nel ricordo del grande artista, con le interpretazioni del maestro Alberto Laurenti, che canterà i suoi principali successi, e con le domande del conduttore radiofonico Max De Tomassi

L’APPUNTAMENTO – Si svol­gerà mart­edì 27 feb­braio alle ore 20:45 al ris­torante Il Margut­ta Veg­gy Food & Art, nell’iconica via Margut­ta di Roma, “’Na sera così”, cena spet­ta­co­lo ded­i­ca­ta a Fran­co Cal­i­fano, idea­ta dal­la tito­lare Tina Van­ni­ni. Una ser­a­ta spe­ciale nel ricor­do del grande artista, con le inter­pre­tazioni del Mae­stro Alber­to Lau­ren­ti, com­pos­i­tore e musicista, ma anche arran­gia­tore, grande conosc­i­tore del­la musi­ca mediter­ranea e, soprat­tut­to, stori­co musicista e ami­co di Fran­co, di cui can­terà i prin­ci­pali suc­ces­si.

IL MENU DELLO SPETTACOLO –  Tra una can­zone e un’altra, durante il talk con Max De Tomas­si, con­dut­tore radio­fon­i­co e autore, appas­sion­a­to di musi­ca e cul­tura brasil­iana da cir­ca 30 anni, il Mae­stro svel­erà aned­doti e curiosità riguardan­ti il Calif­fo. Tra vicende pri­vate e pub­bliche, tra cin­e­ma e musi­ca, i due rac­con­ter­an­no così Fran­co Cal­i­fano a tut­to ton­do. Tra i brani che saran­no ese­gui­ti, “E la chia­mano estate”, “La musi­ca è fini­ta”, “Ma che ser­a­ta è”, “Tut­to il resto è noia” e “Un tem­po pic­co­lo”. Sul pal­co, con loro, anche Nadia Natali (voce), Sal­va­tore Leg­gieri (bat­te­ria) e Carme­lo Zum­bo (bas­so).

IL MENU A TAVOLA –  Il menu rein­ter­pre­ta le gran­di can­zoni di Cal­i­fano: “Un tem­po pic­co­lo” è un Pri­mos­ale in pas­ta kataifi su cre­ma di broc­co­lo romano, men­tre “Un’emozione che ti scop­pia den­tro” un Ravi­o­lo alla car­bonara con spuma di parmi­giano e cuore d’uovo bio ricot­ta e pecori­no. A seguire, “Mi hai las­ci­a­to solo”, un Car­cio­fo solo alla romana con dauphi­noise di patate, tartu­fo e fon­do bruno, e “Nuvola nera”, Sigaro rip­ieno di cioc­co­la­to fondente aran­cia can­di­ta e lam­poni servi­to con gela­to alla vaniglia e rhum. Da bere, “E mesco­lai la vod­ka con acqua ton­i­ca”, ossia uno short­i­no diges­ti­vo, e “Tut­to il resto è noia”, ossia i vini Bian­co Capole­mole Carpineti Bio Lazio e Rosso Capole­mole Rosso Carpineti Bio Lazio.

“Cal­i­fano ha sem­pre incar­na­to l’au­t­en­tic­ità e la sin­cer­ità, rius­cen­do a trasmet­tere emozioni sin­cere attra­ver­so le sue per­for­mance e le sue com­po­sizioni – dichiara la tito­lare Tina Van­ni­ni —  ed è da tan­to tem­po che desider­a­vo omag­gia­re la sua musi­ca e la sua poet­i­ca. Solo l’incontro con il Mae­stro Lau­ren­ti, però, mi ha dato il gius­to sti­mo­lo e la certez­za che la sua pro­fes­sion­al­ità e il suo ess­er sta­to parte del­la musi­ca e del­la vita del Calif­fo ci farà risen­tire quelle vita vis­su­ta sem­pre sul filo delle emozioni e sul­la pro­pria pelle”.

IL CANTANTE - Fran­co Cal­i­fano (Tripoli, 14 set­tem­bre 1938 – Roma, 30 mar­zo 2013) è sta­to un can­tau­tore, pro­dut­tore discografi­co, attore, com­pos­i­tore e poeta ital­iano, che ha ven­du­to oltre ven­ti mil­ioni di dis­chi in tut­ti il mon­do. Sopran­nom­i­na­to Il Calif­fo, durante la sua car­ri­era ha scrit­to com­p­lessi­va­mente, tra poe­sie e can­zoni, oltre 1.000 opere oltre a numerosi testi per altri artisti. In oltre cinquan­t’an­ni di attiv­ità musi­cale, Cal­i­fano ha col­lab­o­ra­to con numerosi artisti come Mia Mar­ti­ni, Pat­ty Pra­vo, Mina, Iva Zan­ic­chi, Ornel­la Vanoni, Edoar­do Vianel­lo, Amedeo Minghi, Ric­chi e Poveri, Rena­to Zero e Loret­ta Gog­gi.

I suoi suc­ces­si sono numerosi e var­ie­gati, tra pop, rock e blues. Can­zoni come “Tut­to il resto è noia”, “Per una don­na” e “Tac” han­no con­quis­ta­to il cuore di mil­ioni di per­sone, diven­tan­do vere e pro­prie colonne sonore di intere gen­er­azioni. Le sue liriche, spes­so intrise di una pro­fon­da poet­ic­ità, han­no affronta­to tem­atiche sociali e sen­ti­men­tali con grande inten­sità ed emo­tiv­ità. Ma Cal­i­fano ha las­ci­a­to anche un’im­pronta nel mon­do del cin­e­ma, dove ha recita­to in diver­si film, dimostran­do un tal­en­to eclet­ti­co anche come attore. Tra i suoi ruoli più cele­bri si ricor­dano quel­li in pel­li­cole come “Gar­de­nia” e “Due strani papà”.

Info: per preno­tazioni, 06 3265 0577. Cos­to: 50 euro a pax per cena placée e spet­ta­co­lo.

 

Related Images: