La Gotto d’oro ottiene la certificazione di sostenibilità Equalitas, prima cantina nel Lazio

La Gotto d’oro ottiene la certificazione di sostenibilità Equalitas, prima cantina nel Lazio

22/02/2024 1 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 473 volte!

Got­to d’oro, realtà vitivini­co­la con sede in via del Divi­no Amore n. 347 a Mari­no, ha ottenu­to l’ambita cer­ti­fi­cazione euro­pea Equal­i­tas.

Si trat­ta di un riconosci­men­to inter­nazionale che attes­ta l’opera mer­i­to­ria dell’azienda ver­so una sosteni­bil­ità pro­dut­ti­va totale sot­to il pro­fi­lo ambi­en­tale, eco­nom­i­co e sociale.
Got­to d’oro è la pri­ma can­ti­na laziale ad aver rag­giun­to tale risul­ta­to, così pres­ti­gioso.
La cer­ti­fi­cazione Equal­i­tas pre­mia dunque la svol­ta green avvi­a­ta dal­la stor­i­ca azien­da mari­nese, già a par­tire dai pri­mi anni del nuo­vo sec­o­lo. Questo proces­so forte­mente strut­turale ha coin­volto i pro­ces­si pro­dut­tivi pas­san­do attra­ver­so il com­ple­to restyling indus­tri­ale come tes­ti­mo­ni­ano il rifaci­men­to dell’impianto di depu­razione delle acque reflue, l’inserimento di un impianto di osmosi, la real­iz­zazione di un impianto foto­voltaico da 99Kw, l’utilizzo di mate­ri­ali sosteni­bili come bot­tiglie di vetro più leg­gere, etichette e car­toni in car­ta cer­ti­fi­ca­ta FSC e tap­pi in sug­hero al 100% rici­cla­bili.
L’ambito tra­guar­do, ottenu­to dal­la Got­to d’oro come pri­ma can­ti­na nel Lazio, pre­mia altresì l’impegno per il rag­giung­i­men­to del­la sosteni­bil­ità socio-ambi­en­tale attra­ver­so l’adesione ad inizia­tive come il Prog­et­to Eti­co di Amor­im Cork Italia per la rac­col­ta ed il riu­so dei tap­pi in sug­hero, a cui è let­teral­mente dona­ta una sec­on­da vita.
L’azienda vitivini­co­la ha coin­volto in ques­ta cam­pagna stake­hold­er del pro­prio ter­ri­to­rio come asso­ci­azioni impeg­nate nel sociale garan­ten­do loro un prezioso ris­toro eco­nom­i­co da des­tinare alla pro­pria attiv­ità medi­ante il rici­clo ed il riu­so dei tap­pi in sug­hero.
“La cer­ti­fi­cazione Equal­i­tas – com­men­ta il Pres­i­dente di Got­to d’oro, Luca Del Gal­lo di Rocca­giovine – raf­forza l’ambizione dell’azienda di guardare al futuro con la con­vinzione di pot­er pros­eguire sul­la stra­da del miglio­ra­men­to con­tin­uo, all’insegna del­la sosteni­bil­ità totale”.
Anche la Diret­trice del­la Got­to d’oro, la Dott.ssa Ilar­ia Palum­bo, non ha nascos­to la pro­pria sod­dis­fazione per l’ambito tra­guar­do: “Siamo la pri­ma can­ti­na nel Lazio ad aver rag­giun­to la cer­ti­fi­cazione, non era affat­to scon­ta­to! Questo risul­ta­to ci con­fer­ma di dirit­to come uno dei pun­ti di rifer­i­men­to per qual­ità e sosteni­bil­ità, gra­zie ai nos­tri vini, in Italia e nel mon­do”.

Related Images: