Marino/Frattocchie. Dal PCI appello agli eletti per superare incapacità o non volontà della Giunta per Centro Anziani Frattocchie

Marino/Frattocchie. Dal PCI appello agli eletti per superare incapacità o non volontà della Giunta per Centro Anziani Frattocchie

24/05/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1415 volte!

Nico­la Casub­o­lo, PCI


“I comu­nisti di Mari­no, idea­mente, ide­o­logi­ca­mente e pro­gram­mati­ca­mente su molti pun­ti sono all’opposizione di ques­ta ammin­is­trazione comu­nale. — spie­ga Nico­la Casub­o­lo respon­s­abile del­la sezione PCI di Mari­no — . Ciò non toglie, e lo abbi­amo dimostra­to in varie modal­ità, ad esem­pio con la nos­tra parte­ci­pazione alle attiv­ità sociali e cul­tur­ali nell’associazionismo, che alle buone pro­poste ed azioni diamo cor­po pure se pro­gram­mate dal­la ammin­is­trazione. Purtrop­po, però, in ques­ta comu­ni­cazione dob­bi­amo pren­dere atto di due cose, a propos­i­to dei Cen­tri Anziani a Mari­no: da un lato l’assenza di uni­ta­ri­età, dall’altra una inca­pac­ità o assen­za di volon­tà di risol­vere ques­tioni annose come nel caso del Cen­tro Anziani di Frat­toc­chie. Come sezione comu­nista — pros­egue Casub­o­lo — abbi­amo già denun­ci­a­to a suo tem­po un dan­noso brac­cio di fer­ro che se è com­pren­si­bile quan­do riguar­da incar­ichi e/o vetrine politico/istituzionali, tut­to ciò diven­ta dev­as­tante per la soci­età quan­do riguar­da grup­pi sociali che si autor­ga­niz­zano. Ecco, purtrop­po, ora che si sono svolti i con­fron­ti col ban­do di ges­tione dei cen­tri anziani, tra cui, appun­to, quel­lo di Frat­toc­chie, emerge che per tabel­la di pun­teg­gio, una asso­ci­azione di anziani è tito­la­ta a gestire sul ter­ri­to­rio il cen­tro anziani comu­nale (a Frat­toc­chie) e un’altra no. E’ Un assur­do! Denun­ci­amo che l’assessore pre­pos­to non abbia atti­va­to o per lo meno non ne abbia reso noto l’eventuale per­cor­so, per evitare quel­la che si pro­fi­la come una “spac­catu­ra sociale”. Per questo ci appel­liamo ai com­po­nen­ti del­la Com­mis­sione con­sil­iare pre­pos­ta (Pao­lo Espos­to, Ama­to Vin­cen­zo, Romani Loren­zo, Del Mas­tro Simone e Bar­bara Cer­ro) di pro­muo­vere incon­tri tra gli orga­niz­za­tori (non i sin­goli por­tav­oce) delle due asso­ci­azioni di anziani di Frat­toc­chie per­chè la vita del­la con­dizione sociale dell’anziano, pur nel­la diver­sità di ges­tione dei momen­ti socio/ludico/culturali ha la stes­sa dif­fi­coltà la stes­sa prob­lem­at­i­ca, e, sem­mai, una ritrova­ta unità nel riconosci­men­to rec­i­pro­co non può che arric­chire il Cen­tro Anziani Frat­toc­chie. Ci si attivi davvero, anche con una assem­blea aper­ta, ques­ta parte di soci­età dei cit­ta­di­ni mari­ne­si, ha dirit­to di ben­fi­cia­re del­la pos­si­bil­ità di parte­ci­pare alla ges­tione dei servizi sociali comu­nali con­tribuen­do a costru­ire pos­i­ti­va­mente il cli­ma sociale gen­erale. Quin­di — con­clude il diri­gente comu­nista — nel con­fer­mare la crit­i­ca politico/amministrativa alla Giun­ta, aus­pichi­amo che i con­siglieri elet­ti inter­vengano e che diano un seg­no di apparte­nen­za alla parte viva del­la cit­tà sen­za nascon­der­si dietro buro­cratis­mi aset­ti­ci”.

Da sin­is­tra: Ser­gio San­ti­nel­li, Sonia Peco­ril­li, Rober­to Bocchi­no, Nico­la Casub­o­lo e Cristi­na Cir­il­lo, sono alcu­ni dei can­di­dati nel­la cir­co­scrizione Roma del­la Lista PCI con Sonia Peco­ril­li pres­i­dente

Related Images: