Grottaferrata. PCI Pronti alla consegna della Lista. Casubolo:avvertiamo certo nervosismo nella politica “rafferma”

Grottaferrata. PCI Pronti alla consegna della Lista. Casubolo:avvertiamo certo nervosismo nella politica “rafferma”

13/05/2022 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2288 volte!

Tor­na a Grotta­fer­ra­ta la Lista comunista


La notizia da cer­ti­fi­care è che Il PCI TORNA A GROTTAFERRATA: in una com­pe­tizione elet­torale impor­tante come sono le elezioni per il gov­er­no del­la cit­tà. Elezione con­comi­tante, quest’anno con la pan­demia anco­ra strisciante, con una guer­ra innesca­ta da USA e NATO e con­dot­ta dal­la Rus­sia, con una aggiun­ta elet­torale sui ref­er­en­dum del­la gius­tizia in cui moti­vata­mente i comu­nisti esprimer­an­no cinque NO. La sezione ter­ri­to­ri­ale “E. Berlinguer” comu­ni­ca alle comu­niste ed ai comu­nisti di Grotta­fer­ra­ta che a segui­to del depos­i­to dei mod­uli per la rac­col­ta delle firme a sosteg­no del­la lista comu­nista pres­so il comune e con la rac­col­ta pres­so altri sot­to­scrit­tori, si sta real­iz­zan­do la nos­tra inten­zione polit­i­ca “PRIMA UNA FIRMA POI UN VOTO”. Rite­ni­amo che, lun­go è sta­to il tem­po trascor­so sen­za una sin­is­tra di classe all’interno del con­siglio comu­nale, pre­sen­ti­amo una lista che sta’ a sig­nifi­care un nuo­vo inizio per un par­ti­to che dal­lo stes­so tem­po man­ca nel Paese. A noi sem­bra attualis­si­mo il pen­siero gram­s­ciano: “mi sono con­vin­to che quan­do tut­to e’ o pare per­du­to, bisogna met­ter­si tran­quil­la­mente all’opera, ricom­in­cian­do dall’inizio” (Anto­nio Gram­sci). Questo con­cet­to sia da sti­mo­lo per la fase che sti­amo affrontan­do e ci invi­ti all’ unità nelle diver­sità per pot­er riportare le istanze del­la base nei palazzi delle deci­sioni. Pren­di­amo spun­to per comu­ni­carvi la mail del­la sezione che è pci­mari­no HYPERLINK “mailto:pcimarino@libero.it”@libero.it per even­tu­ali contatti.

Nico­la Casub­o­lo, can­dida­to Sin­da­co col PCI a Grottaferrata


“Reg­is­tri­amo, nelle fre­quen­tazioni degli ambi­en­ti politi­ci grotta­fer­rate­si, un cer­to ner­vo­sis­mo – dichiara Nico­la Casub­o­lo, can­dida­to sin­da­co comu­nista — , e tan­to più vedi­amo e sen­ti­amo com­men­ti impro­pri, da nemi­ci in casa, in cer­ta polit­i­ca stan­tia che emana odore raf­fer­mo; tan­to più cre­di­amo di aver fat­to la scelta gius­ta di ripro­porre, pur con forze esigue, ai cit­ta­di­ni di sin­is­tra, agli elet­tori demo­c­ra­ti­ci fras­tor­nati da vicende con­torte del­la polit­i­ca locale, un rifer­i­men­to chiaro, cer­to, che sta sem­pre dal­la stes­sa parte: dei lavo­ra­tori, degli ulti­mi, del buon governo”.