Sangiovanni in gara al Festival di Sanremo con “Farfalle”

Sangiovanni in gara al Festival di Sanremo con “Farfalle”

16/12/2021 0 Di Carola Piluso

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 541 volte!

San­gio­van­ni è la star riv­e­lazione di questo 2021. Infat­ti gra­zie al suo tal­en­to è in vet­ta a tutte le clas­si­fiche ital­iane e il prossi­mo feb­braio è in gara al Fes­ti­val di San­re­mo 2022. Amadeus durante la finale di San­re­mo Gio­vani ha accolto San­gio­van­ni sul pal­co del Cas­inò per riv­e­lare il tito­lo del­la can­zone che porterà in gara al Fsetival.

“Mal­ibu” ha ottenu­to oltre cen­to mil­ioni di stream­ing ed è il bra­no più ascolta­to del 2021 sia su Spo­ti­fy che su Apple Music. San­gio­vani in questo anno ha collezion­a­to dici­as­sette dis­chi di plati­no e due ori per il suo pri­mo album  omon­i­mo “San­gio­van­ni” (SUGAR). Il can­tau­tore però non si arrende e con­tin­ua la sua sca­la­ta al successo.

Sangiovanni al Festival di Sanremo con “Farfalle”

Far­falle è la can­zone che San­gio ha deciso di portare sul pal­co del­l’Aris­ton. Alla finale di San­re­mo Gio­vani l’artista ha dichiara­to di essere super felice di parte­ci­pare al Fes­ti­val. Al momen­to non si conosce nè in testo nè la melo­dia del bra­no. Infat­ti come da rego­la­men­to tutte le can­zoni in gara devono essere inedite e non devono mai essere state ese­gui­te live pri­ma del­l’inizio del­la ker­messe. Durante il suo per­cor­so ad Ami­ci di Maria De Fil­ip­pi, San­gio ha dimostra­to for­ti doti nel­la scrit­tura pas­san­do da brani fres­chi e leg­geri a brani più inten­si e mal­in­coni­ci. Quali sor­p­rese ci ris­erverà il can­tau­tore con “Far­falle”?

Il nome d’arte è nato da sua madre che gli ripete sem­pre “Sei sem­pre san­to tu! Non fai mai niente di male!”. San­gio­van­ni ha inse­gui­to le mon­tagne russe delle sue emozioni, tra tes­ta e cuore, sog­ni, pau­re ed incertezze del sen­tir­si diver­so in un paese di poco più di trem­i­la abi­tan­ti del­la cam­pagna veneta.

Scri­vere è sem­pre sta­to lo spazio dove riconoscer­si e trovare il modo di esprimer­si. Ha inizia­to a sedi­ci anni quan­do ha incon­tra­to Madame. L’amicizia con Madame ha pre­so la for­ma di una can­zone in “Per­so nel buio”, col­lab­o­razione in cui i due artisti mul­ti­plati­no dialogano inten­sa­mente sul­lo sta­to di fragilità emo­ti­va di San­gio­van­ni, dovu­to alla veloc­ità con cui la sua vità è cam­bi­a­ta e che lo han­no fat­to sen­tire con­fu­so e vulnerabile.

Leg­gerez­za e pro­fon­dità con­vivono armoni­ca­mente in San­gio­van­ni: mes­sag­gi di accettazione di sé ed inclu­siv­ità, amore per le diver­sità, tes­ti­mo­ni­anze auto­bi­ogra­fiche si fan­no rac­con­tare appog­gian­dosi su mood musi­cali uptem­po, las­cian­do alle sue capac­ità inter­pre­ta­tive fuori dal comune il com­pi­to di trasportare chi ascol­ta in un mon­do nuovo.