Sociale, da Roma al mondo: non si ferma la solidarietà di Odm Onlus

Sociale, da Roma al mondo: non si ferma la solidarietà di Odm Onlus

20/05/2024 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 313 volte!

“Dal­la Cap­i­tale d’Italia fino ai ter­ri­tori più frag­ili del piane­ta. Anche in questo 2024 non si fer­ma l’azione sol­i­dale e sociale degli “Oper­a­tori di Mis­eri­cor­dia San­ta Vir­ginia C. Bra­cel­li Onlus”, l’associazione fon­da­ta nel 2008 gra­zie all’impegno e alla volon­tà di un grup­po di infer­mieri, medici e para­medici, che volle creare una strut­tura, al fine di aiutare gli ammalati dimes­si dagli ospedali per un sosteg­no sociosan­i­tario domi­cil­iare. Una strut­tura di volon­tari, gui­da­ta da quegli stes­si prin­cipi di sol­i­da­ri­età e sosteg­no al prossi­mo che han­no carat­ter­iz­za­to la vita di Vir­ginia Bra­cel­li, don­na stra­or­di­nar­ia, figlia illu­mi­na­ta del suo tem­po che volle usare le pro­prie sostanze e la sua rete famil­iare per sostenere le popo­lazioni povere e dis­agiate del­la cit­tà di Gen­o­va. “Un impeg­no che si rin­no­va da decen­ni in Italia e nel mon­do, all’insegna del­la tutela del dirit­to alla salute, del­la sol­i­da­ri­età e del­la vic­i­nan­za ai meno for­tu­nati”, spie­ga una delle respon­s­abili del­la Onlus, Suor Agnese Par­ril­lo. Che poi aggiunge: “La nos­tra pre­sen­za in Italia e nel mon­do è ormai rad­i­ca­ta da anni gra­zie alle don­azioni di tan­ti cit­ta­di­ni e al sup­por­to di tan­tis­si­mi volon­tari e pro­fes­sion­isti che ci aiu­tano a real­iz­zare prog­et­ti impor­tan­ti, che garan­tis­cono ai più bisog­nosi istruzione, generi ali­men­ta­ri, cure e assis­ten­za a cui altri­men­ti non avreb­bero acces­so”. Impeg­no e assis­ten­za, quel­la del­la Odm Onlus, che si è tradot­to ad esem­pio nel prog­et­to Brasile, dove nel­la Favela di San Pedro, è sta­to cre­ato un pre­sidio con servizi di base per per­sone emar­ginate, tra le più povere del­la per­ife­ria del­la Dio­ce­si di For­t­aleza. O nel prog­et­to Camer­oun, dove si prevede la costruzione di un cen­tro mater­no-infan­tile e med­i­c­i­na di base, che sorg­erà a Ngoumoun e servirà un baci­no di diec­im­i­la per­sone sprovvis­to di pre­si­di san­i­tari. Sen­za dimen­ti­care l’attività quo­tid­i­ana a Roma con il ban­co ali­menta­re e con il poliambu­la­to­rio sol­i­dale, dove “curi­amo tan­ti cit­ta­di­ni, gra­zie alla con­sulen­za di medici, alle cure di spe­cial­isti, al sup­por­to di tec­ni­ci pro­fes­sion­isti nel set­tore ecografi­co e di per­son­ale infer­mieris­ti­co alta­mente qual­i­fi­ca­to”, spie­ga anco­ra Suor Agnese. Che, infine, ricor­da l’importanza del­la sol­i­da­ri­età: “Il nos­tro scopo dunque è pro­muo­vere la sol­i­da­ri­età sociale met­ten­do al cen­tro donne, minori, anziani e i cit­ta­di­ni più svan­tag­giati, gra­zie a prog­et­ti che raf­forzano anche il sen­so di comu­nità dei parte­ci­pan­ti. Il nos­tro per­cor­so si rin­no­va giorno dopo giorno e ha con­sen­ti­to, anche quest’anno, di rac­cogliere gran­di sod­dis­fazioni gra­zie a tan­ti sosten­i­tori che non finire­mo mai di ringraziare. E per ques­ta ragione anche nel 2024 lan­ci­amo la nos­tra cam­pagna del 5x1000 al fine di pros­eguire la nos­tra azione al fian­co delle per­sone più vul­ner­a­bili. Per saperne di più potete vis­itare il nos­tro nuo­vo sito https://www.odmonlus.org”, con­cludono dal­la asso­ci­azione Oper­a­tori di Mis­eri­cor­dia San­ta Vir­ginia C. Bra­cel­li Onlus”.

Related Images: