Elezioni Ue, Tiso(SaCosa): “Diritto voto a 16enni sarebbe esempio di progresso”

Elezioni Ue, Tiso(SaCosa): “Diritto voto a 16enni sarebbe esempio di progresso”

05/04/2024 1 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 345 volte!

“Il prossi­mo giug­no i cit­ta­di­ni d’Europa saran­no chia­mati al voto in occa­sione delle elezioni per il rin­no­vo delle isti­tuzioni Ue, eppure sono davvero pochi gli sta­ti mem­bri in cui è attrib­u­to il dirit­to di voto ai sedi­cen­ni. E sul tema, il dibat­ti­to è quan­to mai del­i­ca­to e com­p­lesso: alcu­ni sosten­gono che pos­sano avere matu­rità suf­fi­ciente per parte­ci­pare atti­va­mente alla vita polit­i­ca, men­tre altri temono che pos­sano non essere abbas­tan­za infor­mati o preparati. In questo con­testo, SaCosa crede che sarebbe un atto di civiltà e un mod­el­lo di pro­gres­so met­tere le gio­vani gen­er­azioni in con­dizioni di andare alle urne ed esprimere la pro­pria pref­eren­za. E dunque soste­ni­amo chi si bat­te da tem­po per abbas­sare l’età min­i­ma di voto a 16 anni. In molte delle nazioni europee d’altronde i ragazzi di quell’età non sola­mente stu­di­ano, ma iniziano anche a lavo­rare e a pagare le tasse. E con­sen­tire loro di votare favorirebbe innanz­i­tut­to un coin­vol­gi­men­to politi­co pre­coce, incor­ag­gian­doli a essere cit­ta­di­ni più con­sapevoli e impeg­nati nel­la vita demo­c­ra­t­i­ca, sia del pro­prio sta­to che dell’Unione Euro­pea, vis­to e con­sid­er­a­to che molti set­tori ammin­is­tra­tivi li inter­es­sano diret­ta­mente, in par­ti­co­lare l’istruzione, l’ambiente e la sicurez­za. E in ques­ta direzione, dare il dirit­to di voto ai 16enni potrebbe anche aiutare i gio­vani a svilup­pare un sen­so di respon­s­abil­ità civi­ca, incor­ag­gian­doli a essere più infor­mati sui prob­le­mi del­la soci­età e a parte­ci­pare atti­va­mente per cer­care soluzioni. La ques­tione deve tornare al cen­tro del dibat­ti­to isti­tuzionale, sopratut­to in Italia, dove le politiche gio­vanili sono spes­so messe in sec­on­do piano dal­la polit­i­ca”.

Lo dichiara in una nota il ref­er­ente nazionale di “SaCosa”, comi­ta­to spon­ta­neo di cit­ta­di­ni – ami­ci per la ver­ità, Roc­co Tiso

Related Images: