Pizzighettone, Bruno(Rea): “Intervenire per tutela gatto in condizioni di degrado”

Pizzighettone, Bruno(Rea): “Intervenire per tutela gatto in condizioni di degrado”

13/10/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 811 volte!

Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista sta seguen­do con mol­ta atten­zione quan­to sta avve­nen­do nel Comune di Pizzighet­tone, in provin­cia di Cre­mona, dove ormai da mesi un gat­to vivrebbe sul bal­cone di uno sta­bile in con­dizioni di degra­do e oblio. Una realtà allar­mante che si trasci­na sin dal­la estate appe­na pas­sa­ta e che anco­ra non ha vis­to defin­i­ti­va risoluzione nonos­tante esposti e denunce medi­atiche da parte del nos­tro par­ti­to. Ad oggi, dunque, non vi sarebbe nes­sun cam­bi­a­men­to e il feli­no, da quan­to emerge da alcune volon­tarie sul ter­ri­to­rio, starebbe notte e giorno fuori l’appartamento, pre­da delle vari­azioni cli­matiche di sta­gione e in poten­ziale peri­co­lo di vita. Ci sareb­bero cuc­cia e let­tiera, ma avvol­gi­bili chiusi e nes­suna gat­taio­la. E i deten­tori del feli­no? Pur com­pren­den­do le loro del­i­cate vicende per­son­ali, che non ci sem­bra oppor­tuno dif­fondere pub­bli­ca­mente, chiedi­amo al sin­da­co di Pizzighet­tone di inter­venire imme­di­ata­mente, fino alla pos­si­bil­ità di affi­dare l’animale alla adozione amorev­ole ad una altra famiglia. Troppe volte, infat­ti, le isti­tuzioni pre­poste, in prim­is gli enti locali, riman­gono immo­bili e inef­fi­ci­en­ti di fronte a situ­azioni in cui è a ris­chio il benessere ani­male: questo trend deve asso­lu­ta­mente cam­biare e la tutela ani­male deve diventare una pri­or­ità impre­scindibile dell’operato di Comu­ni e Polizie Locali”.

Così, in una nota, il coor­di­na­tore nazionale del par­ti­to politi­co, Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista, Rita Bruno.

Related Images: