*MUSICA, M. VENUTI (CANTAUTORE): “OGGI SI FA MUSICA PER DIVENTARE FAMOSI, PER ME È DIVERSO”*

*MUSICA, M. VENUTI (CANTAUTORE): “OGGI SI FA MUSICA PER DIVENTARE FAMOSI, PER ME È DIVERSO”*

21/09/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 434 volte!

Mario Venu­ti, album nuo­vo? Per la gioia dei suoi molti fan è in arri­vo ma, nell’attesa, arri­va il sec­on­do sin­go­lo inti­to­la­to “Segui i tuoi demoni” scrit­to a quat­tro mani col fida­to autore Kabal­là. In occa­sione dell’uscita di ques­ta can­zone, il can­tau­tore catanese, ospite del­la giungla di Radio Cusano Cam­pus Bagheera ‑morn­ing show con­dot­to da Bus­so­let­ti e Ari­an­na Cara­man­ti- rac­con­ta la gen­e­si di questo nuo­vo lavoro e fa qualche con­sid­er­azione sul­la sua Sicil­ia e il tipo di tur­is­mo che atti­ra.

“Non voglio sem­brare bac­chet­tone – spie­ga ai micro­foni Mario Venu­ti — ho la sen­sazione che i can­tan­ti di oggi fac­ciano musi­ca per diventare famosi. Quel­lo invece dovrebbe essere la con­seguen­za di una neces­sità che un artista esple­ta a pre­scindere dai risul­tati discografi­ci. Non sono ipocri­ta, il suc­ces­so aiu­ta ma nel mio caso non è mai sta­to il fine ulti­mo. Scri­vo, can­to e suono per­ché questo è il mio demone. E non lo inten­do di cer­to con un sen­so neg­a­ti­vo. Par­lare di angeli cus­to­di è da chierichet­to!”
E sul­la sua Sicil­ia “C’è chi ingras­sa due chili in pochi giorni da noi? Questo per­ché molti tur­isti che ven­gono in Sicil­ia s’ingozzano di aranci­ni e can­no­li sen­za un sen­so. Da noi si man­gia benis­si­mo, è vero, ma sor­ri­do quan­do vedo man­gia­re le per­sone a tutte le ore sen­za una log­i­ca. Per esem­pio, quel­li che si fan­no uno spaghet­to alle von­gole o una car­bonara alle 11 di mat­ti­na che prob­le­mi han­no? Per non par­lare degli accosta­men­ti gas­tro­nomi­ci in cui m’imbatto giran­do per Cata­nia. C’è chi si gode un aran­ci­no al sugo sorseg­gian­do un cap­puc­ci­no! Dici­amo che fa parte del fol­clore del­la mia cit­tà”.

Related Images: