Edilizia, Matteoni: “Imprese ancora in difficoltà e Superbonus così non va”

Edilizia, Matteoni: “Imprese ancora in difficoltà e Superbonus così non va”

07/03/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 869 volte!

“Sono set­ti­mane molte del­i­cate per le imp­rese del set­tore edile e non solo per la ques­tione lega­ta al Super­bonus. Sec­on­do un’autorevole recente indagine sul set­tore edilizio ital­iano, l’attività del nos­tro com­par­to avrebbe con­tin­u­a­to a calare in Italia nel mese di feb­braio. In par­ti­co­lare, l’in­certez­za sul pros­egui­men­to del pro­gram­ma di super­bonus e il vac­il­lante inter­esse dei cli­en­ti sareb­bero sta­ti i prin­ci­pali fat­tori alla base del­l’ul­ti­mo calo del­l’at­tiv­ità edilizia. Un trend che, a nos­tro giudizio, il gov­er­no ital­iano e gli altri enti com­pe­ten­ti non pos­sono e non devono sot­to­va­l­utare, met­ten­do in cam­po azioni real­mente serie e mirate per il rilan­cio del set­tore edile. Nel­lo speci­fi­co del Super­bonus, inoltre, tor­ni­amo ad aus­pi­care con forza pos­i­tive novità in mer­i­to alle com­pen­sazioni des­ti­nate a riaprire il mer­ca­to dei cred­i­ti d’imposta prodot­ti dai bonus edilizi, che si con­cen­tr­eran­no sug­li F24 delle imp­rese e delle banche. Altresì, cre­di­amo impor­tante la pro­pos­ta di per­me­t­tere anco­ra lo scon­to in fat­tura per alcune fasce di red­di­to per gli incapi­en­ti. Sen­za dimen­ti­care, infine ma non meno ril­e­vante, la nos­tra richi­es­ta affinché i cred­i­ti del Super­bonus, uffi­cial­iz­za­ti e cer­ti­fi­cati, pos­sano essere uti­liz­za­ti come mon­e­ta par­al­lela per com­prare deter­mi­nati beni come una auto­mo­bile o un immo­bile, sen­za altri­men­ti dover rin­cor­rere ad un mutuo. Ques­ta pro­ce­du­ra innescherebbe, sec­on­do noi, un cir­cuito vir­tu­oso di riduzione dei cred­i­ti, per chi ne ha tan­ti, e al con­tem­po con­sen­tirebbe di smuo­vere l’economia, con ben­efi­ci ed effet­ti pos­i­tivi sia per le imp­rese che per i pri­vati cit­ta­di­ni”.

Così, in una nota stam­pa, Mar­co Mat­teoni, ex pres­i­dente del­la Con­far­ti­giana­to Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i prin­ci­pali play­er nel­la riqual­i­fi­cazione immo­bil­iare ed ener­get­i­ca.

Related Images: