ROMA — AL VIA “HANSEL, GRETEL E LA FATA SMEMORINA”, PROGETTO ALL’INTERNO DELL’ESTATE ROMANA 2022

ROMA — AL VIA “HANSEL, GRETEL E LA FATA SMEMORINA”, PROGETTO ALL’INTERNO DELL’ESTATE ROMANA 2022

03/08/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 331 volte!

Nel­la mat­ti­na­ta di lunedì, Pri­mo agos­to, pres­so il gia­rdi­no ester­no del Teatro Mon­giovi­no, in via Gio­van­ni Genoc­chi 15, a Roma, ha avu­to inizio il magi­co Cen­tro Esti­vo di “Hansel, Gre­tel e la Fata Smem­o­ri­na”, dove pic­coli e gran­di potran­no con­di­videre e ascoltare le sto­rie di tut­to il mon­do. “Il prog­et­to, ideato da Grup­po Accad­e­mia di Ricer­ca e For­mazione Clin­i­cope­d­a­gog­i­ca e Psi­coso­ciale APS — spie­ga la pres­i­dente Cristi­na Ter­ri­bili — è sta­to pro­mosso dall’Assessorato alla Cul­tura di Roma Cap­i­tale, ed è risul­ta­to vinci­tore del­l’Avvi­so Pub­bli­co “Estate Romana 2022 — Riac­cen­di­amo la Cit­tà, Insieme”, cura­to dal Dipar­ti­men­to Attiv­ità Cul­tur­ali, nonché real­iz­za­to in col­lab­o­razione con SIAE. Il prog­et­to, per­tan­to, — con­tin­ua Cristi­na Ter­ri­bili — è nato dal­la volon­tà di pro­muo­vere attiv­ità cul­tur­ali e ludiche che favoriscano l’in­con­tro tra diverse cul­ture e diverse generazioni”.

Alla inau­gu­razione di lunedì Pri­mo Agos­to, coin­cisa con la gior­na­ta di aper­tu­ra del prog­et­to, ha pre­so parte, tra gli altri, l’assessore alle politiche cul­tur­ali del Munici­pio Roma VIII Maya Vetri, “che ringrazi­amo per l’attenzione dimostra­ta ver­so una inizia­ti­va dal­la grande valen­za sociale, ped­a­gog­i­ca e cul­tur­ale. E vogliamo riv­ol­gere un ringrazi­a­men­to par­ti­co­lare anche a tutte le per­sone e le realtà che han­no cre­du­to in questo prog­et­to: ad esem­pio, l’Associazione sporti­va Icaro Pallavo­lo, il cen­tro anziani Ostiense e il teatro Mon­giovi­no”, ha aggiun­to Cristi­na Ter­ri­bili, Pres­i­dente del Grup­po Accad­e­mia di Ricer­ca e For­mazione Clin­i­cope­d­a­gog­i­ca e Psi­coso­ciale APS, no prof­it che si occu­pa da tem­po di inter­ven­ti ded­i­cati alla per­sona, in tutte le tappe del suo svilup­po, dal­la infanzia alla età adul­ta. Dal lunedì al ven­erdì, dalle 9,30 alle 12.30, dunque, per tut­to il mese di agos­to 2022, sarà pro­pos­to un viag­gio ide­ale in un paese diver­so del mon­do al fine di poter­lo conoscere attra­ver­so la pro­pria cul­tura e le pro­prie tradizioni. Oltre alla let­tura di fav­ole e leggende, i parte­ci­pan­ti alle attiv­ità saran­no coin­volti in lab­o­ra­tori ludi­co espres­sivi sui temi del paese del giorno. Le attiv­ità si real­izzer­an­no nel gia­rdi­no ester­no del teatro Mon­giovi­no, nel quartiere del­la Gar­batel­la, sono gra­tu­ite ma con preno­tazione obbligatoria.