Genzano. PCI: Dolore e affetto per la scomparsa di Anna Maria Iozzi

Genzano. PCI: Dolore e affetto per la scomparsa di Anna Maria Iozzi

06/01/2022 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3558 volte!

Vir­gilio Seu, respon­s­abile PCI Genzano


“Con dolore e coster­nazione — ripor­ta con aut­en­tic­ità di sen­ti­men­ti Vir­gilio Seu del PCI dei Castel­li romani — abbi­amo appre­so del­la pre­matu­ra scom­parsa del­la com­pagna Anna Maria Iozzi. Mil­i­tante antifascista e del­la sin­is­tra, di lei ricor­diamo l’im­peg­no politi­co e sin­da­cale, sem­pre dal­la parte dei lavo­ra­tori e dei più deboli. Ma di lei, oggi, vogliamo ricor­dare, soprat­tut­to, la dol­cez­za ed il sor­riso che l’han­no sem­pre con­trad­dis­tin­ta. Al mar­i­to Ren­zo ed a tut­ti i famil­iari, giungano l’ab­brac­cio frater­no e l’af­fet­to delle com­pagne e dei com­pag­ni del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano di Gen­zano di Roma e dei Castel­li romani”.

Anna Maria Iozzi, mil­i­tante antifascista e stor­i­ca attivista del­la sin­is­tra castellana