Agricoltura, Matteoni: “Ascoltiamo le istanze del settore strategico per Italia”

Agricoltura, Matteoni: “Ascoltiamo le istanze del settore strategico per Italia”

25/01/2024 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 436 volte!

“La mobil­i­tazione euro­pea, avvi­a­ta nelle scorse set­ti­mane in Ger­ma­nia e Fran­cia, negli ulti­mi giorni è arriva­ta anche sul ter­ri­to­rio ital­iano con gli agri­coltori che con­tes­tano le politiche agri­cole del­l’U­nione Euro­pea, chieden­do, al con­tem­po, al nos­tro gov­er­no una azione forte e conc­re­ta a loro sosteg­no. Siamo di fronte a un quadro com­p­lesso e del­i­ca­to, per ques­ta ragione inten­di­amo esprimere la nos­tra vic­i­nan­za e la nos­tra sol­i­da­ri­età agli agri­coltori in protes­ta per dire “no” agli aumen­ti dei costi di pro­duzione e del diesel agri­co­lo, all’utilizzo del­la carne sin­tet­i­ca e ai cibi a base cel­lu­lare. Istanze impor­tan­ti che non pos­so rimanere inascoltate, sia da Roma che da Brux­elles. È chiaro che serve una revi­sione gen­erale delle politiche agri­cole europee, che tuteli e rilan­ci le nos­tre pro­duzioni e i nos­tri prodot­ti, e dia le nec­es­sarie garanzie ad uno dei com­par­ti pro­dut­tivi più ril­e­van­ti del sis­tema Italia. In questo con­testo e, più in gen­erale, aus­pichi­amo che le isti­tuzioni tengano con­to delle poten­zial­ità non solo eco­nomiche dell’agricoltura ma anche sociali vis­to e con­sid­er­a­to che gli inves­ti­men­ti agri­coli potrebbe avere con­seguen­ze pos­i­tive sul­la rigen­er­azione di aree abban­do­nate e sul ripopo­la­men­to dei borghi delle aree interne gra­zie del nos­tro paese”.

Così, in una nota stam­pa, Mar­co Mat­teoni, ex pres­i­dente del­la Con­far­ti­giana­to Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i prin­ci­pali play­er nel­la riqual­i­fi­cazione immo­bil­iare ed ener­get­i­ca.

Related Images: