Aquino, FR. Il PCI ha reso omaggio ai Fratelli Cervi. Antifascismo valore fondante

Aquino, FR. Il PCI ha reso omaggio ai Fratelli Cervi. Antifascismo valore fondante

29/12/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1104 volte!

Aquino. Autorità, PCI e cit­ta­di­ni red­nono omag­gio ai Fratel­li Cervi nel­l’ot­tan­tes­i­mo del­l’as­sas­sinio


Ieri mat­ti­na, pres­so il mon­u­me­to ai cadu­ti di Aquino, FR, si è tenu­ta una com­mem­o­razione per l’Ottantesimo anniver­sario dell’assassinio dei Fratel­li Cervi ad opera dei naz­i­fascisti. La cer­i­mo­nia con omag­gio flo­re­ale deposi­ta­to pro­prio ai pie­di del mon­u­men­to, è sta­to pro­mosso dal­la sezione PCI “Gae­tano Rea”, e con la parte­ci­pazione di cit­ta­di­ni e autorità. La sto­ria dei Fratel­li Cervi è sta­ta ricor­da­ta per l’attività par­ti­giana che la famiglia sostenne fino al com­pi­men­to del mas­si­mo sac­ri­fi­cio durante la sec­on­da guer­ra mon­di­ale. Per l’occasione han­no pre­so la paro­la Ugo Moro del­la seg­rete­ria nazionale del PCI e Bruno Bar­bona, alla gui­da del­la Fed­er­azione di Frosi­none. I due diri­gen­ti comu­nisti oltre a ricor­dare le vicende storiche che han­no coin­volto i Fratel­li Cervi, han­no tenu­to a pre­cis­are che “ la loro battaglia, così data­ta, è attuale oggi più che mai, visti i recen­ti con­flit­ti che si sono avu­ti sul­lo sce­nario inter­nazionale.”. Inoltre, vista la nutri­ta pre­sen­za di gio­vani, han­no colto l’occasione per incor­ag­gia­rar­li a difend­ere quegli ide­ali di lib­ertà e antifas­cis­mo. Al ter­mine del­la cer­i­mo­nia, un momen­to con­viviale ha con­sen­ti­to lo scam­bio augu­rale per l’anno a venire. La pre­sen­za delle autorità, in par­ti­co­lare, è sta­ta sot­to­lin­ea­ta dal­la parte­ci­pazione del prof. Pietro Pas­cale, del­e­ga­to alla Cul­tura del comune di Aquino. Tut­ti i parte­ci­pan­ti han­no affida­to la depo­sizione del­la coro­na di fiori a due gio­vani espo­nen­ti comu­nisti: Francesco Can­canel­li e Ange­lo Di Fiore.

Ange­lo Di Fiore e Francesco Can­canel­li, sor­reg­gono la coro­na che deposit­er­an­no al mon­u­men­to ai cadu­ti di Aquino


Il seg­re­tario regionale comu­nista Oreste del­la Pos­ta, ha com­men­ta­to pos­i­ti­va­mente, ringrazian­do i parte­ci­pan­ti all’evento sobrio ma sig­ni­fica­ti­vo, rimar­can­do che “ormai il nos­tro impeg­no dovrà sem­pre più con­fig­u­rar­si come antifas­cis­mo mil­i­tante, visti gli attac­chi a liv­el­lo nazionale e inter­nazionale che la democrazia repub­bli­cana e le lib­ertà a base di con­quiste di eguaglian­za sociale, subis­cono con con­tinui assalti dai poteri padronali e dagli attuali gov­er­nan­ti.”.

Related Images: