S.Maria delle Mole, Marino. Premio Moby Dick-Gruppo H24,  ancora la scrittura protagonista a Marino! 

S.Maria delle Mole, Marino. Premio Moby Dick-Gruppo H24, ancora la scrittura protagonista a Marino! 

18/07/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2435 volte!

Rober­to Pal­loc­ca, pres­i­dente di giuria Nar­ra­ti­va, del Pre­mio Let­ter­ario Nazionale Moby Dick Grup­po H24 edi­zione 2023


Come già antic­i­pa­to, per il sec­on­do anno, ACAB/Bibliopop aps orga­niz­za il Pre­mio let­ter­ario ded­i­ca­to alla cele­ber­ri­ma opera di Melville, e che sem­pre mag­gior suc­ces­so riceve tra gli scrit­tori affer­mati o gli aspi­ran­ti tali. Il Pre­mio ha per Pres­i­dente ono­rario il musicista Vit­to­rio Nocen­zi.  Lunedì 10 luglio alle 18.30 si è riu­ni­ta a San­ta Maria delle Mole pres­so il par­co Mau­ra Car­roz­za , adi­a­cente alla sede del­l’as­so­ci­azione ACAB, la Giuria del­la sezione nar­ra­ti­va, per definire i det­tagli del proces­so di val­u­tazione delle decine di elab­o­rati giun­ti alla seg­rete­ria del pre­mio. Sono inter­venu­ti, oltre al pres­i­dente di Bib­liopop Ser­gio San­ti­nel­li e all’­op­er­a­tore cul­tur­ale Mau­r­izio Aver­sa, lo scrit­tore Rober­to Pal­loc­ca, che pre­siederà anche quest’an­no i lavori del­la sezione nar­ra­ti­va, i giu­rati Ste­fa­nia Stud­er (reg­ista Rai), Lua­na Tron­canet­ti (scrit­trice, pre­mi­a­ta nel­la scor­sa edi­zione), Fabio Franceschel­li (dram­matur­go e romanziere), Patrizia Casi (inseg­nante) e Michela Tozzi (imp­ie­ga­ta).

Luciano Mas­si­mo Con­soli, a cui sarà ded­i­ca­ta, nel­la sezione Nar­ra­ti­va una men­zione spe­ciale da attribuire tra le opere giunte al Pre­mio


I giu­rati han­no rice­vu­to la cartel­li­na con gli elab­o­rati che ter­ran­no loro com­pag­nia per tut­ta l’es­tate. Il com­pi­to del­la giuria è dec­retare i migliori dieci testi in asso­lu­to, lun­go una trip­lice val­u­tazione che rac­coglie carat­ter­is­tiche come la qual­ità del­la scrit­tura, l’o­rig­i­nal­ità e il por­ta­to emozionale. Oltre alla clas­si­fi­ca gen­erale da cui ver­ran­no fuori i dieci final­isti e, di con­seguen­za, i pri­mi cinque pre­miati, com­pi­to dei giu­rati sarà quel­lo di rin­trac­cia­re even­tu­ali seg­nalazioni di mer­i­to e tre men­zioni d’onore inti­to­late a Rug­gero Lupi­ni, Mario Di Fal­co e, novità di quest’an­no, a Mas­si­mo Con­soli, scrit­tore, gior­nal­ista, tradut­tore sag­gista e attivista LGBT ital­iano, tra i padri fonda­tori del movi­men­to di lib­er­azione omoses­suale in Italia. Nuo­vo riconosci­men­to che si aggiunge, in queste ore, alla scelta di dedi­care (per la Poe­sia) una ulte­ri­ore men­zione d’onore al prof. Mario Gavot­ti, scul­tore, per i suoi 95 anni.

Prof Mario Gavot­ti, scul­tore, a lui gio­vane 95enne, è ded­i­ca­ta una men­zione tra le opere del­la sezione Poe­sia del Pre­mio Moby Dick Grup­po H24 di quest’an­no


Pal­loc­ca ha ringrazi­a­to giu­rati e seg­rete­ria del pre­mio, rib­aden­do l’or­goglio di far parte di un così pres­ti­gioso grup­po di lavoro. Ha pun­ta­to l’at­ten­zione sul­l’im­por­tan­za per il nos­tro ter­ri­to­rio di inizia­tive come ques­ta, che han­no l’u­ni­co fine di pro­muo­vere la cul­tura e la bel­la scrit­tura. Non esistono altri modi per colti­vare il futuro. Appun­ta­men­to a set­tem­bre, per la dis­cus­sione che porterà alla chiusura dei lavori e alla stesura del ver­bale uffi­ciale. La cer­i­mo­nia di pre­mi­azione è pre­vista, in data anco­ra da pre­cis­are, tra fine set­tem­bre e la pri­ma metà di otto­bre, a seguire le inizia­tive cul­tur­ali del­la Sagra dell’Uva.

Un recente incon­tro a Bib­liopop con Rober­to Pal­loc­ca

Related Images: