Aprilia, Latina. PCI  con firme e impegno contro “omicidi sul lavoro” ha incontrato in piazza comunisti, sostenitori, cittadini simpatizzanti

Aprilia, Latina. PCI con firme e impegno contro “omicidi sul lavoro” ha incontrato in piazza comunisti, sostenitori, cittadini simpatizzanti

26/06/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1412 volte!

In piaz­za ad April­ia domeni­ca 25 giug­no, il PCI


La scelta del­la Fed­er­azione del­la Provin­cia di Lati­na, anche gra­zie alla pre­sen­za di tan­ti com­pag­ni e com­pagne, in par­ti­co­lare, la seg­re­taria PCI Sonia Peco­ril­li e il coor­di­na­tore del PCI April­ia, Ste­fano Ender­le, con la rac­col­ta firme per cos­ti­tuire un “Comi­ta­to per­ma­nente per la salute e la sicurez­za sul lavoro”, aper­to a “chi ci sta”, per richiedere l’in­ser­i­men­to del reato di Omi­cidio sul Lavoro nel Codice Penale, è sta­ta gius­ta ed ha por­ta­to come risul­ta­to l’adesione di alcu­ni cit­ta­di­ni . L’intento, e l’iniziativa è un pri­mo atto, da parte dei comu­nisti di April­ia, coa­d­i­u­vati dall’intero par­ti­to pon­ti­no, per inse­di­are ter­ri­to­rial­mente il PCI. Per portare avan­ti la ricostruzione del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano.

Sonia Peco­ril­li, seg­re­taria del­la Fed­er­azione PCI Lati­na, pre­sente all’inizia­ti­va del PCI April­ia


“Il nos­tro inten­to — ha dichiara­to Sonia Peco­ril­li — è pro­prio di ricostru­ire coi lavo­ra­tori, col popo­lo, con i cit­ta­di­ni così tan­to dis­af­fezionati con ragione al teatri­no dell’attuale polit­i­ca, dev­as­tante del cen­trode­stra, e colpevol­mente con­nivente del cen­trosin­is­tra, un rap­por­to di fidu­cia vera. Basato sul­la con­di­vi­sione delle lotte e delle riven­di­cazioni: nazion­ali e locali. Inoltre, per ripro­porre in tut­ta la sua forza la neces­sità e attual­ità del­la crit­i­ca al morente mod­el­lo cap­i­tal­ista per indi­carne uno dall’orizzonte comu­nista.”. Sul­la stes­sa sin­to­nia polit­i­ca e di impeg­no l’intervento di Ste­fano Ender­le che, con la pro­pria famiglia, sta “tor­nan­do” nel­la piana pon­ti­na dove è vis­su­to in ten­era età.

In piaz­za ad April­ia, in pri­mo piano , a destra, il coor­di­na­tore PCI April­ia Ste­fano Ender­le


“L’impegno e qualche risul­ta­to sot­to gli occhi di tut­ti — affer­ma il coor­di­na­tore comu­nista — che sono rius­ci­to a rag­giun­gere coi cam­pag­ni e com­pagne di Mari­no e dei Castel­li romani nel­la direzione polit­i­ca del­la sezione PCI di Mari­no, fat­te le dovute dif­feren­ze e con gius­ta dose di umiltà, vor­rei provare a repli­car­le anche qui, nel­la mia nuo­va res­i­den­za in ques­ta fase del­la mia vita. I pre­sup­posti, sia per l’impegno dei com­pag­ni del­la Fed­er­azione di Lati­na, sia per le imme­di­ate risposte già ottenute in ques­ta inizia­ti­va di April­ia domeni­ca 25, las­ciano ben sper­are. Ci impeg­ner­e­mo in questo chieden­do fat­ti­va­mente una mano, ai tan­ti che ci han­no incor­ag­gia­to e che- ad esem­pio — ci han­no man­i­fes­ta­to l’esigenza di una sede fisi­ca per la sezione del PCI di April­ia.”. Parte­ci­pazione e sosteg­no sono sta­ti man­i­fes­ta­ti, reinizia un nuo­vo cor­so di propo­sizione polit­i­ca di un Par­ti­to qui, ad April­ia, dove alle ultime ammin­is­tra­tive, la fuga dalle ide­olo­gie, ha vis­to la totale assen­za di sim­boli di par­ti­to e il pul­lu­lare di liste civiche. Un’altra evi­den­za che c’è bisog­no di appro­di cul­tur­ali cer­ti, c’è bisog­no del PCI.

alcu­ni momen­ti del­la gior­na­ta di impeg­no del PCI ad April­ia


Related Images: