Marino. A Bibliopop per “Roma sotterranea”,  pienone, soddisfazione e partecipazione attiva: un successo annunciato e confermato per Carlo Pavia e Mariarita Pocino

Marino. A Bibliopop per “Roma sotterranea”, pienone, soddisfazione e partecipazione attiva: un successo annunciato e confermato per Carlo Pavia e Mariarita Pocino

29/01/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1144 volte!

Scat­to di preparazione del­l’avvio del­la Con­feren­za di Car­lo Pavia su Roma Sot­ter­ranea


È anda­ta pro­prio sec­on­do i migliori aus­pi­ci: moltissi­mi non han­no volu­to perdere l’appuntamento. Per dirla tut­ta, anche dal lato delle ven­dite la ser­a­ta è sta­ta un suc­ces­so: bas­ta­va del resto un pic­co­lo inves­ti­men­to (scon­ta­to nell’occasione) per assi­cu­rar­si le copie, pun­tual­mente auto­grafate dall’autore, del grade­v­ole vol­ume “Roma sot­ter­ranea”, e i pre­sen­ti non si sono las­ciati pre­gare. Una rispos­ta coer­ente con le domande a raf­fi­ca che il pub­bli­co ha riv­olto a Car­lo Pavia, dopo la sua entu­si­as­mante con­feren­za, introdot­ta da Mari­ari­ta Poci­no. Ric­chissi­ma la modal­ità espos­i­ti­va di Pavia. Sia per­ché la cinquan­ti­na di dia­pos­i­tive rilan­ci­ate al buio, sul­lo sfon­do chiaro del­la parete dell’ex chieset­ta, ora sede di Bib­liopop, han­no mostra­to buona parte del lavoro con­tenu­to nel libro. E sia per­ché, negli inter­val­li dei clic avan­ti per le immag­i­ni, l’autore ha rac­con­ta­to par­ti­co­lari e aned­doti legati alla scop­er­ta di questi siti arche­o­logi­ci sot­ter­ranei. Oppure legati a sto­rie dram­matiche che han­no vis­to gli ipogei teatro di sal­vatag­gi di ebrei durante l’occupazione nazista di Roma, e sim­ili. Insom­ma, come era nelle inten­zioni e come ha aus­pi­ca­to nel suo salu­to iniziale il Pres­i­dente di Bib­liopop, Ser­gio San­ti­nel­li, la ser­a­ta si è svol­ta nel­la con­sapev­olez­za del­lo spes­sore del lavoro con­tenu­to in “Roma Sot­ter­ranea”, ma in più il pienone – che è sem­pre dif­fi­cile ottenere con costan­za – sta­vol­ta ha arriso alla scelta di pro­gram­mazione cul­tur­ale.

La gior­nal­ista e diret­tore edi­to­ri­ale, Mari­ari­ta Poci­no, pre­sen­ta Car­lo Pavia e la son­feren­za su Roma Sot­ter­ranea, tenu­ta a Bib­liopop, Marino/S.Maria delle Mole


La gior­nal­ista e diret­trice edi­to­ri­ale Mari­ari­ta Poci­no, tenen­do a bat­tes­i­mo la ser­a­ta e inter­loquen­do con l’autore, ha reso tut­to scor­rev­ole e nat­u­rale. Car­lo Pavia ha apprez­za­to molto Bib­liopop per il luo­go, l’atmosfera e l’accoglienza: si sono cre­ate le con­dizioni per illus­trare al meglio, benché in sin­te­si estrema, il frut­to del suo lavoro di mas­si­mo esper­to di Roma sot­ter­ranea, sia nell’atmosfera del buio in sala, men­tre col pun­ta­tore indi­ca­va sulle dia­pos­i­tive i per­cor­si, le par­ti­co­lar­ità, le mer­av­iglie; sia con la luce piena quan­do ha rispos­to a tut­ti i que­si­ti posti dal pub­bli­co appas­sion­a­to e partecipe. Non c’è che da augu­rar­si: avan­ti con decine e decine di questi even­ti!

Related Images: