A Vienna tra classicismo e romanticismo: Haydn e Brahms nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia

A Vienna tra classicismo e romanticismo: Haydn e Brahms nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia

18/11/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 607 volte!

A Vien­na tra clas­si­cis­mo e roman­ti­cis­mo: Haydn e Brahms nel­la Sala Maes­tra di Palaz­zo Chi­gi ad Ariccia

Un pro­gram­ma tut­to “vien­nese”, tra clas­si­cis­mo e roman­ti­cis­mo, che include due cap­ola­vori cameris­ti­ci, il Trio in mi mag­giore per vio­li­no, vio­lon­cel­lo e pianoforte op.86 n.2 di Joseph Haydn e il Quar­tet­to con pianoforte in do minore op.60 di Johannes Brahms, sarà quel­lo che ver­rà pro­pos­to nel­la Sala Maes­tra di Palaz­zo Chi­gi ad Aric­cia domeni­ca 20 novem­bre, alle ore 18:30, nell’ambito del Prog­et­to “Incon­tri tra Maestri” ideato dal­la Direzione de “I Con­cer­ti dell’Accademia degli Sfaccendati”.
Il Trio Eidos, for­ma­to da gio­vani tal­en­ti quali Ivos Mar­goni vio­li­no, Ste­fano Bruno vio­lon­cel­lo, Giu­lia Lop­er­fi­do pianoforte, insieme alla vio­la pres­ti­giosa di Francesco Fiore, pro­fes­sion­ista di grande espe­rien­za, col­lab­o­ra­tore di Sal­va­tore Accar­do e già pri­ma vio­la dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, saran­no i pro­tag­o­nisti di questo incon­tro nell’interpretazione, piena di ener­gia e pro­fon­dità, del ter­zo Quar­tet­to con pianoforte di Johannes Brahms, inizia­to nel 1855 e por­ta­to a ter­mine solo nel 1875, un cap­ola­voro dal carat­tere dram­mati­co e appas­sion­a­to che por­ta a ter­mine il peri­o­do Sturm und Drang del com­pos­i­tore amburghese.
I Con­cer­ti dell’Accademia degli Sfac­cen­dati al Palaz­zo Chi­gi di Aric­cia sono real­iz­za­ti dal­la COOP ART di Roma (Socio AIAM) con il con­trib­u­to del Min­is­tero del­la Cul­tura e del Comune di Ariccia.
Info e preno­tazioni: 3331375561 – 069398003