Roma, Assotutela: “Ama, solo trasporto, poco riciclo”

Roma, Assotutela: “Ama, solo trasporto, poco riciclo”

06/06/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 445 volte!

Roma, Asso­tutela: “Ama, solo trasporto, poco riciclo”

“Final­mente una gioia a Roma: abbi­amo una nuo­va azien­da di trasporto. Si chia­ma Ama e, se un tem­po era conosci­u­ta come soci­età di rac­col­ta e smal­ti­men­to rifiu­ti oggi, purtrop­po si è ridot­ta soltan­to a trasferire ton­nel­late di mate­ri­ale in altri siti. Una vera cat­a­strofe”. Esor­disce con ama­ra iro­nia, su una ques­tione atavi­ca, il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che spie­ga: “Non si può trasfor­mare la mis­sion di una parte­ci­pa­ta per l’incapacità a far­la fun­zionare. Pro­prio ieri, un quo­tid­i­ano ‘free press’ ha pub­bli­ca­to le pag­elle degli asses­sori del­la giun­ta capi­toli­na e non pos­si­amo che con­cor­dare sul ver­gog­noso 4 attribuito a Sab­ri­na Alfon­si asses­so­ra all’Ambiente e smal­ti­men­to rifiu­ti. Non pre­tendi­amo mira­coli – con­tin­ua Mar­i­ta­to – ma un abboz­zo di soluzione, a qua­si un anno dalle elezioni ce lo sarem­mo aspet­ta­to. L’immagine dell’Arco degli Acetari ieri, che ripor­ti­amo nel­la foto, è più che elo­quente. Portare i rifiu­ti in impianti di altre regioni ital­iane come Lom­bar­dia, Friuli Venezia Giu­lia, Puglia, Abruz­zo e Marche per un totale di 36mila e 400 ton­nel­late nel 2021 ci cos­ta 200 mil­ioni l’anno. Ė la ripro­va di un fal­li­men­to. Tra l’inconsistenza del­la Regione Lazio, gui­da­ta da un Nico­la Zin­garet­ti stren­uo sosten­i­tore di Gualtieri, e l’insipienza di Roma cap­i­tale, rischi­amo di bran­co­lare nel buio anco­ra per molto tem­po, mor­ti­f­i­can­do di vol­ta in vol­ta una provin­cia o una per­ife­ria romana, zone che cer­to non mer­i­tano tale trat­ta­men­to”, chiosa il presidente.