Roma, Assotutela/Oasi park Chaplin: “un giorno senza sorrisi è un giorno sprecato”.

Roma, Assotutela/Oasi park Chaplin: “un giorno senza sorrisi è un giorno sprecato”.

24/05/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 303 volte!

Roma, Assotutela/Oasi park Chap­lin: “un giorno sen­za sor­risi è un giorno sprecato”. 

“Una gior­na­ta irripetibile, il sog­no di tut­ti i bam­bi­ni che, gra­zie a una col­lau­da­ta orga­niz­zazione, han­no potu­to vivere momen­ti irripetibili nel magi­co mon­do del­la Polizia di Sta­to, venen­do a conoscen­za delle tec­niche più raf­fi­nate di inves­tigazione, riceven­do per ricor­do tes­ti­mo­ni­anze vive delle stesse”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che spie­ga: “Ven­erdì 20 mag­gio è una data da seg­nare sul cal­en­dario per i bam­bi­ni del­la casa-famiglia Acero Rosso di Car­soli e gli Augustei, ragazzi affet­ti da sin­drome di Down. Sono sta­ti accom­pa­g­nati diret­ta­mente da rap­p­re­sen­tan­ti del­la Polizia di Sta­to alla sezione sci­en­tifi­ca del polo Tus­colano. Qui, affet­tu­osi e disponi­bili agen­ti han­no mostra­to le loro attiv­ità più inter­es­san­ti, che han­no affas­ci­na­to i ragazzi. Il tut­to – con­tin­ua il pres­i­dente – si è con­clu­so con l’inaspettato e gra­di­to omag­gio delle impronte dig­i­tali ril­e­vate, inserite tra i tan­ti gad­get rice­vu­ti dai parte­ci­pan­ti a ques­ta inusuale gior­na­ta. Una mat­ti­na­ta che ha avu­to altret­tan­to piacev­ole chiosa pres­so il par­co diver­ti­men­ti Oasi Park di Cinecit­tà, che ha vis­to gli ospi­ti delle case-famiglia scate­nati sulle numerose attrazioni disponi­bili, per poi vivere un momen­to con­viviale con il rin­fres­co a cura del­la direzione del par­co”. Mar­i­ta­to ha poi ricorda­to il piacev­ole ritorno, sem­pre accom­pa­g­nati dai rap­p­re­sen­tan­ti del­la Polizia di Sta­to: “I ragazzi sono tor­nati con­ser­van­do un piacev­ole ricor­do, che ha il sapore di inclu­sione sociale e di nuovi lega­mi nati durante l’evento. Una ker­messe per cui dob­bi­amo ringraziare di cuore Mar­cel­lo Cuic­chi per l’organizzazione, Dani­lo Melandri e famiglia (Oasi Park ) per la disponi­bil­ità del par­co diver­ti­men­ti e il Capri­foglio Onlus. Un team a cui va la grat­i­tu­dine di Asso­Tutela, da cui parte il più sen­ti­to ringrazi­a­men­to ai diri­gen­ti del­la sezione Sci­en­tifi­ca e tut­ti gli agen­ti del­la Polizia di Sta­to che ci han­no accolto”.