Albano. PCI: Ricordiamo il compagno Maurizio Fugnanesi

Albano. PCI: Ricordiamo il compagno Maurizio Fugnanesi

28/04/2022 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 995 volte!

Albano, Mau­r­izio Fug­nane­si impeg­na­to qui in una delle cam­pagne isti­tuzion­ali per dif­fondere le buone pratiche del­la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta dei rifiuti


Molti ai Castel­li romani conosce­vano il com­pag­no Mau­r­izio Fug­nane­si che ci ha las­ci­a­to in queste ore. Ma soprat­tut­to ad Albano dove ha aiu­ta­to il PCI a diventare il rifer­i­men­to sicuro per tan­ti lavo­ra­tori, per gli stu­den­ti per il popo­lo che si riconosce­va non solo negli ide­ali di gius­tizia e sol­i­da­ri­età, ma anche nel­lo stile di vita. E Mau­r­izio, ai più noto come “Panzetta”, ha sem­pre incar­na­to, con la sua gran­dis­si­ma car­i­ca di uman­ità e di gen­erosità questo stile. Fug­nane­si ha ricop­er­to negli anni varie respon­s­abil­ità politiche per il PCI e, suc­ces­si­va­mente, per Rifon­dazione comu­nista e per il Comu­nisti Ital­iani (il PdCI). Gra­zie alla sua affid­abil­ità e abne­gazione, ha avu­to il priv­i­le­gio di far parte del­la scor­ta dell’allora Seg­re­tario e poi Min­istro prof. Oliviero Dilib­er­to. Molto impeg­na­to anche sul ver­sante sin­da­cale. Infat­ti per diver­si anni è sta­to, per la Cgil, rap­p­re­sen­tante dei lavo­ra­tori nel Comune di Albano, dove oper­a­va all’interno del com­par­to del­la Net­tez­za Urbana. Sem­pre atten­to al tema ambi­en­tale e alle inno­vazioni che su questo ver­sante ha vis­to negli anni pro­prio il Comune di Albano affrontare la ques­tione del riu­so, rici­clo e la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta por­ta a por­ta dei rifiuti.

Mar­co Calzavara, già del­la seg­rete­ria del PCI locale. Qui alla inau­gu­razione del­la sezione di Marino.


Abbi­amo chiesto un ricor­do a cal­do a com­pag­ni che han­no con­di­vi­so con lui un pez­zo di sto­ria del­la sin­is­tra. Così Mar­co Calzavara, già del­la seg­rete­ria del PCI ha ded­i­ca­to questo pen­siero: “Oggi 27 aprile se n’è anda­to il Com­pag­no Mau­r­izio Fug­nane­si per tut­ti “Panzetta”. Quan­do una per­sona ci las­cia, quan­do non è più qui e non pos­si­amo più toc­car­la, o sen­tire la sua voce… sem­bra scom­parsa per sem­pre. Ma i suoi inseg­na­men­ti, i suoi val­ori, la sua bon­tà, il suo donar­si agli altri, vivran­no per sem­pre nei nos­tri cuori: più forte di qual­si­asi abbrac­cio, più impor­tante di qual­si­asi paro­la. Ciao Mau­r­izio, VERO COMPAGNO E GRANDE AMICO.”. Negli ulti­mi anni, com­plice la sua grande vocazione per la famiglia e per la dedi­zione al nipoti­no, ave­va scel­to di non assumere più incar­ichi di par­ti­to, pur restando lega­to alla nos­tra causa. Come gius­ta­mente det­to, con­tin­uerà ad essere con noi seguen­do i suoi utili inseg­na­men­ti pratici.