Roma/ Sociale, con “New Food” e “Oltre” Natale solidale per bimbi e minori con disabilità

Roma/ Sociale, con “New Food” e “Oltre” Natale solidale per bimbi e minori con disabilità

16/12/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1429 volte!

L’azienda romana di Gluten Free ha deciso di donare panet­tonci­ni e altre pre­li­batezze natal­izie alle per­sone con dis­abil­ità di alcu­ni Cen­tri, gesti­ta dal­la coop­er­a­ti­va _
Un Natale all’insegna del­la sol­i­da­ri­età, dell’affetto, dei sor­risi e del­la bon­tà. Con questi prin­cipi la “New Food”, nota azien­da romana di prodot­ti e ali­men­ti gluten free, ha deciso di regalare panet­tonci­ni e altri pic­coli dol­ci natal­izi alle per­sone con dis­abil­ità e ai minori svan­tag­giati di alcu­ni Cen­tri di Roma e provin­cia (Cen­tro diurno Asl Roma 2 La bot­te­ga delle Idee di Tor Cer­vara, Prog­et­to lab­o­ra­tori per per­sone con dis­abil­ità munici­pio Roma 2 s Loren­zo, Cen­tro diurno comune di Net­tuno di vil­la Albani), gesti­ti dal­la coop “Oltre”, che dal 1992 si occu­pa con impeg­no e dedi­zione di servizi di assis­ten­za e di per­cor­si di for­mazione ed edu­cazione des­ti­nati a tan­ti ragazzi e a tante famiglie con fragilità.
“In questo del­i­ca­to momen­to di emer­gen­za san­i­taria ma, al con­tem­po, con le feste natal­izie ormai alle porte — spie­gano Ste­fano Pacia­roni e Loren­zo Mel­oni, pro­pri­etari del­la New Food Gluten Free, nata nel 2013 con pre­sup­posti deon­to­logi­ci, come il rispet­to del­la natu­ra e il miglio­ra­men­to del­la qual­ità del­la vita delle per­sone -, abbi­amo espres­so il deside­rio di regalare un momen­to di seren­ità e bon­tà a tan­ti ragazzi. Come? Donan­do panet­tonci­ni e altri dol­ci gluten free alla Coop­er­a­ti­va Oltre, bel­lis­si­ma realtà che opera quo­tid­i­ana­mente per il bene del­la comu­nità. Per noi è un grande piacere, un vero onore, e ringrazi­amo il pres­i­dente Rober­to Diana per la disponi­bil­ità dimostrata”.

Anche Rober­to Diana ha espres­so apprez­za­men­to per ques­ta inizia­ti­va sol­i­dale: “Accogliamo con grande gioia la don­azione del­la New Food, alla quale riv­ol­giamo un grande riconosci­men­to per la sen­si­bil­ità avu­ta. Siamo di fronte a una inizia­ti­va che i nos­tri ragazzi sicu­ra­mente apprezzer­an­no e che si fon­da su pre­sup­posti fon­da­men­tali come la sol­i­da­ri­età e la vic­i­nan­za al prossi­mo, soprat­tut­to in questo peri­o­do di Covid, dove sono davvero tante le famiglie e i sogget­ti in dif­fi­coltà sociale ed economica”.