TUZI (M5S): “10% di sconto sul rifornimento del carburante. Promessa della Lega, realtà con M5S”

TUZI (M5S): “10% di sconto sul rifornimento del carburante. Promessa della Lega, realtà con M5S”

16/12/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1126 volte!

È par­ti­to l’8 dicem­bre con l’iniziativa “extra cash­back di Natale” il piano Italia Cash­less, pen­sato dal gov­er­no per mod­ern­iz­zare il Paese e per ren­dere il sis­tema dei paga­men­ti più sem­plice, più traspar­ente e digitale.

Il cash­back, rim­bor­so pre­vis­to dal Gov­er­no per incen­ti­vare i paga­men­ti elet­tron­i­ci, è atti­vo anche sug­li acquisti di car­bu­rante; si trat­ta di una misura che è sta­ta real­iz­za­ta oggi gra­zie al M5S.

Il rim­bor­so, del val­ore del 10%, non include solo le spese per l’acquisto di car­bu­rante (gaso­lio, gas o ben­z­i­na) ma com­prende anche le spese di ges­tione o manuten­zione degli autove­icoli. Rien­tra dunque nel­la nor­ma anche il con­to del mec­ca­ni­co e del car­rozziere come pure gli acquisti di ricam­bi e accessori.

Per tutte queste attiv­ità vale il rim­bor­so del 10%. L’importante è che i servizi o i beni richi­esti siano pagati diret­ta­mente sul pos­to e che il paga­men­to sia effet­tua­to con sis­te­mi trac­cia­bili (ban­co­mat, carte). E’ pos­si­bile avere lo scon­to fino a 150 euro e va con­sid­er­a­to che il mas­si­mo rim­bor­so per ogni oper­azione è di 15 euro.

“Ques­ta del 10% di scon­to sul cos­to del car­bu­rante era una promes­sa da cam­pagna elet­torale di Salvi­ni. Oggi il M5S l’ha real­iz­za­ta con il cash­back di Sta­to. Tramite le transazioni dig­i­tali e l’utilizzo dell’app IO adesso è pos­si­bile avere scon­ti fino a 150 euro”. Ha dichiara­to Manuel Tuzi dep­u­ta­to del M5S.