Marino, dopo il confronto pubblico dei candidati a sindaco, PCdI: Perchè Santarelli soccorre la destra?

Marino, dopo il confronto pubblico dei candidati a sindaco, PCdI: Perchè Santarelli soccorre la destra?

23/05/2016 2 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 4019 volte!

Maurizio Aversa

Mau­r­izio Aver­sa

Nota a segui­to di dichiarazioni dopo il con­fron­to pub­bli­co del 21.5                  

MARINO. PCdI: Per­chè Santarel­li soc­corre la destra?

E’ già da parec­chio tem­po che il Psi mari­nese e il can­dida­to sin­da­co Giulio Santarel­li, oper­a­no una azione di sis­tem­ati­co attac­co alla coal­izione che sostiene Eleono­ra Di Giulio.

Da dove parte tut­to ciò? Dal­la volon­tà per­vi­cace­mente segui­ta di met­tere in evi­den­za una sin­go­la forza polit­i­ca, invece che aiutare a  fare dell’unità polit­i­ca e ammin­is­tra­ti­va (con le scelte con­di­vise) lo stru­men­to per arrivare final­mente alla svol­ta di alter­na­ti­va a Mari­no.

Per­ché si è scelta ques­ta stra­da? Sostanzial­mente per due ragioni, legit­time, ma molto, molto ego­iste nei con­fron­ti dei cit­ta­di­ni. La pri­ma è quel­la di dare un po’ di vis­i­bil­ità al Psi mari­nese non così bril­lante e pre­sente vista la sua esisten­za acco­v­ac­cia­ta sot­to l’ala del PD. La sec­on­da è, come san­no fare solo i det­ti popo­lari istan­ta­nei, rac­chiusa nei rac­con­ti di piaz­za a Mari­no che dipin­gono l’esperto can­dida­to sin­da­co come “Mis­ter Io, Io…”.

Rag­giun­to l’obiettivo (legit­ti­mo, ma pic­co­lo pic­co­lo) di avere un can­dida­to sin­da­co e riscon­tra­to che il 90% del pro­gram­ma (esile) del Psi uti­liz­za ovvi rifer­i­men­ti del­la coal­izione attuale di cen­trosin­is­tra, per­ché con­tin­ua in maniera priv­i­le­gia­ta l’attacco alla Di Giulio, pur aven­do altri tre “con­tenden­ti” meritevoli a diver­so tito­lo di mag­gior atten­zione? Cre­di­amo che sia un doppio cal­co­lo cini­co, erra­to, del fare politi­co di questo Psi santarel­liano.

Erronea­mente, cre­dono di pot­er attrarre qualche sim­pa­tia. Vis­to l’esito dis­as­troso, a ridos­so del­la pre­sen­tazione uffi­ciale delle coal­izioni, in cui tut­ti i pre­sun­ti loro alleati han­no las­ci­a­to solo e iso­la­to il Psi santarel­liano, stan­no sbaglian­do i pre­sup­posti. Inoltre, se nel cin­is­mo ci fos­se la vaga idea di “con­trattare” future ade­sioni politiche, è bene che sap­pi­ano che di qui non si pas­sa.

Al con­trario, se la mira polit­i­ca fos­se anco­ra più cini­ca e spregiu­di­ca­ta, da pen­sare non al domani ma al dopodomani, per future dif­fer­en­ti riag­gregazioni, allo­ra la scelta sarebbe ancor mag­gior­mente crit­i­ca­bile. E quan­to sta avve­nen­do oggi, con questi attac­chi con­tinui, sarebbe solo il dazio antic­i­pa­to che il Psi santarel­liano sta pagan­do alla destra.

Di tut­to ciò, met­ti­amo in con­to che pos­sano essere solo stu­pi­di errori e nul­la di tut­to quan­to abbi­amo pos­to come accusa. Allo­ra sarem­mo lieti di dire a tut­ti d’aver sbaglia­to: non appe­na – ques­ta è la pro­va del nove – da domat­ti­na, il Psi e il can­dida­to Santarel­li smet­ter­an­no inusi­tati, gra­tu­iti, attac­chi, basati su bugie politiche grosse come una mon­golfiera!

Ma, pen­si­amo pos­i­ti­vo: i cit­ta­di­ni, a com­in­cia­re da quel­li che come noi sono con­tro l’intervento edilizio spec­u­la­ti­vo a Via del Divi­no Amore e oltre, avran­no nei Comu­nisti     ( come in pas­sato) e in Eleono­ra Di Giulio (come dimostra la sua sto­ria) i veri pro­tag­o­nisti cred­i­bili. Che faran­no cose con i cit­ta­di­ni e per il bene comune. Sen­za fare inter­es­si di spec­u­la­tori e finanziarie varie, e sen­za rubare un cen­tes­i­mo: per­ché noi siamo quel­li dalle mani pulite.

Pdci Mari­no

Related Images: